L’ammiraglia Volvo si è aggiudicata il Grand Award Coach al Busworld. Il premio all’autobus turistico più innovativo della fiera, parte dei Busworld Awards, ha visto il trionfo del Volvo 9900 nuova gamma.

Che, così, inanella il quarto riconoscimento, dopo il Sustainable Bus Award, il Red Dot Award, e il Coach of the Year in Spagna. Il lancio della nuova gamma è avvenuto a metà 2018.

volvo 9900 grand award coach busworld

Volvo 9900, l’innovazione al centro

Ma le vittorie di Volvo al Busworld 2019 non sono terminate qui. Il Volvo 9900 si è anche aggiudicato il Safety Label Coach, riconoscimento ai livelli di sicurezza raggiunti dal veicolo.

Per il suo livello di sicurezza ha ottenuto punti di gran lunga superiori a quelli degli altri pullman partecipanti, fanno sapere da Volvo Buses, non da ultimo grazie all’accessibilità all’impianto antincendio automatico, a un sistema a impatto frontale che protegge il conducente in caso di collisione e al sistema di Zone Management che fornisce informazioni sul veicolo e consente all’operatore di controllare a distanza la velocità tramite computer.

L’illuminazione delle porte che assiste i passeggeri durante l’imbarco e l’uscita è stata un’altra caratteristica che la giuria ha notato nella sua valutazione.

Un pullman di classe mondiale

“Il Volvo 9900 è uno dei pullman più premiati di sempre. In precedenza ha vinto l’ambito premio di design Red Dot Award, il Sustainable Bus Award e il Coach of the Year in Spagna, ma soprattutto il Volvo 9900 è molto apprezzato da clienti, autisti e passeggeri, con buoni risultati di vendita. Ricevere altri due prestigiosi premi al Busworld è un’ulteriore conferma che siamo riusciti nel nostro obiettivo di offrire un autobus di classe mondiale”, afferma Håkan Agnevall, presidente di Volvo Buses.

In primo piano

Mercato Europa, sono 31.020 i bus&coach immatricolati nel 2023 (+21%)

31.020 contro 25.657, +5.363 unità. Il mercato dell’autobus europeo, nel corso del 2023, è cresciuto del 20,90% rispetto al 2022 (dati Chatrou CME Solutions). Segno che dopo la brusca frenata d’arresto del Covid – con tanto di conseguenze da onda lunga – l ’ecosistema è vivo. Ed è vivo, vegeto e pie...

Articoli correlati

Il 6 febbraio FlixBus sbarca in india

Ne avevamo dato notizia la primavera scorsa, raccontandovi come FlixBus stesse lavorando per entrare anche nel mercato indiano del trasporto persone, il secondo per volumi nei viaggi in autobus. Bene, ora ci siamo: le prime corse degli autobus verde-arancio in India partiranno il 6 febbraio. Saranno...