I primi tre elettrici Heuliez per Ratp a Parigi. Verso una flotta full electric…

RATP ha presentato i primi tre autobus elettrici Heuliez per la rete SQYBUS. Un investimento in linea con gli obiettivi di sviluppo della mobilità sostenibile fissati da Île-de-France Mobilités.

Questi autobus elettrici possono trasportare fino a 85 passeggeri ciascuno e vengono ricaricati di notte nel deposito di Trappes, che è stato appositamente attrezzato per accoglierli.

Da settembre 2019 un autobus elettrico Heuliez Gx 337 Elec sarà in sperimentazione per Atp Esercizio lungo la linea Genova – Recco.

Autobus elettrici Heuliez Bus

Heuliez GX Elec a Parigi e Paesi Bassi

Nel marzo 2018 RATP ha firmato un contratto con Heuliez Bus per un ordine di autobus elettrici GX Elec per un importo che va dai 5 ai 10 milioni di euro in 2 anni. Anche gli autobus elettrici Bluebus Bollorè Bluebus sono stati ordinati. Le infrastrutture di ricarica a Parigi saranno fornite dal consorzio polacco Ekoenergetyka-Polska e El-Cab.

Il GX 437 Elec (18 metri) sarà protagonista anche nel grande ordine Qbuzz emesso qualche settimana fa, per ben 160 autobus elettrici. 49 di loro saranno, appunto, Heuliez. La serie GX Elec rappresenta il primo passo di CNH Industrial lungo la strada dell’elettrificazione degli autobus, e ha ricevuto lo scorso giugno a Monaco di Baviera il premio KS del premio Energia e Ambiente. Finora sono state vendute più di 100 unità dell’autobus elettrico GX Elec, equipaggiato con batterie della francese Forsee Power (adottate anche da Alstom per il suo autobus elettrico Aptis).

CLICCA QUI PER L’ARTICOLO
160 autobus elettrici per Qbuzz, maxi commessa nei Paesi Bassi

La prima volta di RATP con gli autobus elettrici Heuliez

Gli autobus elettrici Heuliez (il brand del gruppo CNH Industrial responsabile della produzione di autobus elettrici a batteria) opereranno principalmente sulle linee del settore Maurepas-Elancourt.

Christophe Vacheron, Direttore della regione Ile-de-France RATP Dev, ha detto: “La messa in esercizio di questi primi tre veicoli puliti sulla rete Saint-Quentin-en-Yvelines è una novità per la RATP Dev. Questo ci permette di testare questa tecnologia in condizioni reali”.

Il Gruppo RATP gestisce già quasi 900 autobus ibridi, 55 autobus elettrici (principalmente Bollorè Bluebus) e 140 autobus a gas naturale in diverse città francesi ed estere, tra cui due linee interamente elettriche a Londra.

Per Valérie Pécresse, Presidente della Regione Île-de-France e Île-de-France Mobilités: “La mia ambizione è di dotare entro il 2025 la parte densa della nostra rete (Parigi, piccole città suburbane e grandi agglomerati suburbani) di veicoli puliti al 100%. Entro il 2030 l’intera regione avrà solo autobus a emissioni zero. Il nostro desiderio è quello di fare dell’Île-de-France una metropoli attraente ed ecologica ”

CLICCA QUI PER L’ARTICOLO
Heuliez Bus, Foyer Rémy: l’alternativa siamo noi

RATP, autobus a gas sulla via dell’elettricità

Lungo il tragitto verso il passaggio a veicoli senza combustibili fossili, RATP ha investito (e continua a investire) anche su autobus a metano. Recentemente, l’azienda di trasporti pubblici ha firmato un accordo quadro per 48 Solaris Urbino 18 CNG, con un budget di 20 milioni di euro. RATP ha ordinato un primo applicativo da 18 autobus. Il grande protagonista della flotta RATP, per quanto riguarda gli autobus a gas, è in ogni caso finora Iveco Bus, che si è aggiudicata una gara con 150 Urbanway Natural Power.

2019-04-30T14:25:20+00:008 Aprile 2019|Categorie: BUS ELETTRICI|

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio