Iveco Bus

Sistemi anticollisione presto obbligatori sui bus. Focus su Mobileye Shield+

Autobus e sistemi anticollisione, un binomio che dal 2022 diventerà inscindibile. Le normative europee parlano chiaro. Mobileye (un’azienda Intel) ha al proprio arco il sistema Shield+, già forte di collaborazioni di alto livello con operatori e costruttori.

Mobileye Shield+™ è un sistema anticollisione specificatamente progettato per affrontare punti ciechi, grandi raggi di sterzata e altre difficili situazioni che i conducenti di autobus e di mezzi di grandi dimensioni devono affrontare quotidianamente nelle strade affollate della città.

Per ricevere informazioni aggiuntive: https://lp2.mobileye.com/sistema-anticollisione-per-bus

mobileye shield+

Mobileye e i sistemi anticollisione per bus

A partire dal 2022 in Europa gli autobus di nuova immatricolazione, secondo le normative europee, dovranno essere dotati di tecnologie di assistenza alla manovra per tutelare pedoni e ciclisti. Molte aziende europee di tpl hanno deciso di anticipare l’installazione di tale tecnologia già a partire dai nuovi mezzi acquistati. Questo permetterà loro di trovarsi per il 2022 con una buona parte della flotta già predisposta.

Germania ed Austria sono paesi da sempre attenti alla sicurezza dell’utenza vulnerabile della strada. Qui, già a partire dal 2020, sono state avviate delle azioni per incentivare l’uso di sistemi retrofit per gli autobus e i camion che circolano in città.

In Italia Mobileye ha all’attivo importanti collaborazioni con Cotral, dove 300 sistemi Mobileye sono stati previsti sui bus di nuova immatricolazione già a partire dallo scorso anno, e Trieste Trasporti, che con grande attenzione a pedoni e ciclisti ha deciso di montare tale sistema sugli ultimi autobus acquistati.

Il lungo elenco può continuare con:

Oltre a molte altre aziende di trasporto pubblico urbano ed extraurbano. Aziende che hanno deciso di investire per la sicurezza della propria utenza, supportate da Autobynet srl, distributore locale Mobileye.

Mobileye inoltre collabora con i costruttori Iveco, MAN, Solaris, Swarco Mizar e molti altri.

sistemi anticollisione autobus

Mobileye Shield+, addio angoli ciechi

Scendendo nel dettaglio, Mobileye Shield+ consiste in 3 o 5 telecamere che monitorano costantemente la strada di fronte al bus così come gli angoli ciechi in entrambi i lati del veicolo, nei montanti del parabrezza e nello specchietto retrovisore destro.

La tecnologia di sicurezza Mobileye è basata su sofisticati algoritmi di apprendimento automatico e di visione artificiale. L’ambiente di guida viene continuamente analizzato per identificare i pericoli, compresi altri veicoli, pedoni, ciclisti e motociclisti. Una volta avvenuto un rilevamento, Mobileye Shield+ ne tiene traccia e, quando necessario, emette avvisi visivi e audio in tempo reale per assistere i conducenti nell’evitare, o almeno mitigare, le collisioni.

Dallo studio “Active Safety-Collision Warning Pilot in Washington State” emerge che nessun bus equipaggiato con Shield+ è stato coinvolto in collisioni con biciclette e pedoni.

sistemi anticollisione autobus

Anticollisione Mobileye: anche in retrofit

L’impianto anticollisione per autobus Mobileye Shield+ è in grado di compiere le seguenti azioni:

  • Evitare o mitigare le collisioni. Nelle città congestionate dal traffico aiuta a prevenire le collisioni mentre si è in coda
  • Rilevare pedoni e ciclisti in anticipo e negli angoli ciechi. Segnala e aiuta ad evitare le collisioni con pedoni, ciclisti o motociclisti nascosti negli angoli ciechi
  • Ridurre i costi di riparazione. Aiuta a ridurre i danni dei veicoli dovuti a collisioni, frenate brusche e guida distratta
  • Incoraggiare uno stile di guida sicura. Aiuta gli autisti a mantenere la distanza di sicurezza tra il veicolo che precede con avvisi visivi e audio (funzionalità personalizzabile in base alle esigenze della flotta)
  • Rinnovare la flotta esistente rendendola più sicura. Tra le caratteristiche dell’impianto anticollisione Mobileye vi è la possibilità di installazione in retrofit: esso è infatti adattabile ai veicoli già in flotta, siano essi bus da 12 metri, articolati, coach, ma anche camion dei rifiuti e altri grandi veicoli
  • Mappare i punti pericolosi nella città. Il cliente Mobileye Shield+ ha accesso ad una mappa online che visualizza gli hotspot sulle rotte di transito, in modo da supportare i cambiamenti infrastrutturali nella città con i dati raccolti dal sistema

mobileye shield+

Mobileye Shield+, le funzioni

Per quanto riguarda le funzioni specifiche del sistema, ecco un elenco di funzioni disponibili su Mobileye Shield+

  • Avviso di collisione con pedoni e ciclisti (PCW). L’impianto avverte l’autista fino a 2 secondi prima di una collisione con un pedone o un ciclista che si trova davanti al mezzo o in un angolo cieco, consentendogli un tempo sufficiente per reagire e prevenire o mitigare la collisione
  • Avviso superamento corsia (LDW). Avvisi visivi e audio vengono inviati al conducente quando l’impianto rileva una involontaria deviazione dalla corsia di guida
  • Monitoraggio distanza di sicurezza (HMW). Il sistema aiuta il driver a mantenere la distanza di sicurezza dal veicolo che lo precede fornendo avvisi audio e video quando la distanza diventa pericolosa. La definizione di una distanza di  sicurezza può essere calibrata per adattarsi alle esigenze della flotta
  • Avviso di collisione (FCW). Il sistema avverte il driver fino a 2,7 secondi prima di una collisione con un veicolo o moto che precede il mezzo, lasciando abbastanza tempo per reagire e prevenire o mitigare collisioni.
  • Indicatore del limite di velocità (SLI). Il sistema riconosce i segnali stradali del limite di velocità e notifica al driver se il veicolo supera la velocità massima consentita

Per ricevere informazioni aggiuntive: https://lp2.mobileye.com/sistema-anticollisione-per-bus

sistemi anticollisione autobus

2020-10-02T18:14:29+02:0025 Settembre 2020|Categorie: IN VETRINA|
TRAVEL 874x90