Masabi si aggiudica un investimento da 20 milioni di dollari

Masabi si è aggiudicata un round di investimento da 20 milioni di dollari da parte di Smedvig Capital e MMC Ventures e altre realtà. Il denaro sarà utilizzato per alimentare l’espansione della piattaforma di biglietteria e pagamenti di Masabi e costruire su partnership strategiche con Uber, Transit, Jorudan e Keolis.

Masabi

Masabi, un obiettivo ambizioso

L’obiettivo di Masabi per il prossimo anno è quello di superare il miliardo di dollari di vendite annuali di biglietti per il trasporto pubblico. La piattaforma Justride è stata sviluppata in modo da eliminare la necessità per i passeggeri di acquistare materialmente un biglietto per l’autobus o la metropolitana o qualsiasi altro mezzo del trasporto pubblico. Il core business di Masabi, insomma, è la transizione verso un sistema di Mobility as a service (Maas).

Masabi Justride in dieci paesi del mondo

Justride (che si è aggiudicata il premio ‘Ticketing Technology of the Year’ al Transport Ticketing Global 2019 a Londra) è stata adottata da oltre 50 agenzie di trasporto in dieci paesi, dalle città di primo livello alle autolinee locali, tra cui per Boston MBTA, National Express, New York MTA, HTM The Hague, TAO Orleans, Denver RTD, LA Metrolink, Lurraldebus in Spagna, My Fast Ferry a Sydney e Las Vegas RTC.

La bigliettazione dei bus sightseeing

Sempre la piattaforma Masabi Justride è utilizzata da Prestige Italia per l’app ‘Enjoy Bus Rome, un’app per il mobile ticketing per il servizio turistico della Green Line Tours nella capitale. Una novità che strizza l’occhio ai turisti stranieri (l’85 per cento dei passeggeri) e che vuole bypassare la concorrenza della vendita non autorizzata rendendo l’acquisto del biglietto un’esperienza semplice e immediata, completabile direttamente da smartphone.

Da Londra al mondo

“Con oltre 85 milioni di viaggi attivati dalla piattaforma Justride nel 2018 e partnership con alcuni dei più grandi nomi della mobilità, Masabi è già leader di categoria e le opportunità di crescita globale sono significative”, ha dichiarato Jonathan Lerner, managing director di Smedvig. “La combinazione dei numeri record di clienti, innovazione e tecnologia di Masabi ha portato a questa decisione di investimento che ci entusiasma molto e siamo entusiasti di lavorare a stretto contatto con loro per accelerare la loro espansione globale”.

“Siamo orgogliosi di vedere Masabi passare da Londra al mondo, cambiando il modo in cui le persone si muovono ogni giorno nelle città. Un miliardo di dollari nella vendita di biglietti annuali è solo una pietra miliare”, ha affermato Simon Menashy, partner di MMC Ventures.

Bigliettazione smart a portata di tutti

“Per troppo tempo, l’innovazione all’avanguardia nell’emissione di biglietti di transito è stata disponibile solo per megalopoli con un budget di 100 milioni di dollari. Ma un’esperienza di biglietteria facile e veloce non dovrebbe essere prerogativa solamente di queste città. Dovrebbe essere disponibile per i passeggeri che utilizzano qualsiasi servizio di trasporto pubblico in tutto il mondo”, ha detto Brian Zanghi, CEO di Masabi, che ha proseguito “Attraverso innovazioni come la semplice possibilità di toccare una carta di credito senza contatto per viaggiare e l’integrazione nelle migliori applicazioni per la mobilità, Masabi (che ha anche all’attivo una collaborazione con Uber, n.d.r.) sta realizzando questa visione”.

2019-05-24T15:43:29+00:003 Maggio 2019|Categorie: SMART|Tag: , , , |