CheckMyBus apre ai voli: d’ora in poi il comparatore di biglietti per viaggi in bus integrerà, grazie alla collaborazione con Skyscanner, anche le proposte delle compagnie aeree, consentendo un confronto diretto tra quattro possibilità di viaggio. La partnership tra le due realtà è stata annunciata nei giorni scorsi: su CheckMyBus è ora possibile mettere a confronto prezzi e costi dei viaggi in bus con quelli di treno, carpooling e, novità!, aerei.

I voli di 1.200 operatori nel bacino di CheckMyBus

La collaborazione tra CheckMyBus e Skyscanner, motore di ricerca di voli, rappresenta un’ulteriore tappa nel percorso di espansione della piattaforma con sede a Norimberga, ad oggi il motore di ricerca internazionale per gli autobus a lunga percorrenza con l’offerta più ampia, attivo anche insieme al Traspol del Politecnico di Milano nel redigere rapporti sull’andamento del mondo delle autolinee. «Attraverso la collaborazione con Skyscanner possiamo mostrare ai nostri clienti, con una semplice ricerca, le offerte d’autobus a lunga percorrenza in confronto con il treno, il carpooling e ora anche con i voli aerei. Così i viaggiatori troveranno tutti i più importanti mezzi di trasporto con le partenze da città a città in un solo portale e con soli pochi clic», afferma Marc Hofmann, CEO di CheckMyBus. Da parte sua Mike Ferguson, Senior Commercial Manager di Skyscanner, ha commentato: «Siamo contenti di lavorare con CheckMyBus e di aggiungere all’offerta esistente anche i voli. La collaborazione con aziende innovative di altri mercati di viaggio è molto importante per noi. Skyscanner offre ai partner la possibilità di integrare una ricerca di voli con dati sempre attuali e di accedere ad oltre 1.200 operatori».

In primo piano

Rampini, Eltron e Hydron: quando il midibus (sostenibile) è flessibile

Una gamma da 8 metri, declinata nelle due tecnologie che stanno rivoluzionando il comparto del trasporto persone: Eltron e Hydron sono, rispettivamente, la risposta di Rampini alle sfide poste della transizione energetica in elettrico e a idrogeno.  Il costruttore italiano, da Passignano sul Tr...

Articoli correlati

Optibus apre una nuova sede a Roma

Optibus ha annunciato oggi l’apertura di una nuova sede nell’Europa meridionale a Roma, in Italia. Piattaforma di intelligenza artificiale cloud-native nata a Tel Aviv nel 2014 – e ora utilizzata in oltre mille città in Europa, America (del Sud e del Nord, dove ha appena acquisito Trilli...
Smart