CaetanoBus continua ad espandersi in Europa e ha fornito un autobus a idrogeno all’operatore Nobina, uno dei maggiori operatori di trasporto pubblico in Scandinavia. La consegna della prima unità H2.City Gold è avvenuta la scorsa settimana ed entrerà in funzione nel gennaio 2022, per Movia a Copenhagen.

A proposito dell’H2.City Gold

Il nuovo autobus a idrogeno a zero emissioni prodotto da CaetanoBus per Nobina è un autobus standard a pianale ribassato lungo 12 metri con una carrozzeria leggera in alluminio a 3 porte. Il veicolo è dotato di una cella a combustibile Toyota con 60 kW di potenza nominale, un pacco batterie LTO agli ioni di litio con 44 kWh di capacità e un gruppo elettrogeno Siemens con 180 kW di potenza di picco.
In questa tecnologia, la cella a combustibile produce energia per alimentare il motore di trazione con l’energia necessaria, insieme alle batterie, con buone prestazioni e risposta tecnica nei momenti di maggiore sforzo (partenze e salite) garantendo l’aumento di potenza necessario.

Il sistema a idrogeno è completato da batterie di trazione, tecnologia agli ioni di litio di tipo LTO che immagazzinerà l’energia generata dal camino che non è stato utilizzato e l’energia rigenerata durante la frenata e decelerazione. I serbatoi di idrogeno di tipo IV avranno una capacità totale di 37,5 kg per offrire un’autonomia di guida di oltre 400 chilometri con una sola ricarica. L’H2. City Gold di CaetanoBus ha attualmente la tecnologia più avanzata disponibile sul mercato e offre a conducenti e passeggeri un’esperienza unica.
Il veicolo è in co-branding con Toyota dal luglio 2021, rendendo CaetanoBus la prima compagnia di autobus in Europa a utilizzare la tecnologia leader di Toyota per le celle a combustibile. Questa partnership migliora l’espansione delle soluzioni di mobilità sostenibile.

Un business sviluppato tra CaetanoBus e Kinto Portugal

Kinto Portugal, l’azienda di mobilità di Toyota che appartiene al gruppo Salvador Caetano come CaetanoBus, ha sviluppato un programma completo di Full-Service Lease per questo business.
L’alleanza strategica tra Toyota Motor Europe, Kinto , e CaetanoBus è dedicata allo sviluppo e alla produzione di autobus a zero emissioni in Europa, guidando l’espansione delle soluzioni di mobilità a zero emissioni di Toyota, rafforzando il percorso di elettrificazione iniziato nel 1997, e la sua promessa “Beyond Zero”, andando oltre lo Zero con la tecnologia associata all’uso di idrogeno.

In primo piano

Citymood 12e, il tour-test su e giù per lo Stivale è un successo

Mancavano una manciata di settimane alla fine del 2021 quando, in quel di Flumeri, Industria Italiana Autobus lanciava il primo elettrico di casa. Il nome di battesimo? Citymood 12e, di fatto il primo ebus interamente progettato e realizzato in Italia. Una novità tutta made in Italy ben accolta dal ...

Articoli correlati

Consip, da gennaio ordinati circa 1.000 autobus

Consip. È in piena attuazione il piano del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) per l’ammodernamento e la transizione ecologica del parco autobus destinato al Trasporto Pubblico Locale (TPL). Grazie al proficuo rapporto di collaborazione instaurato con Consip per offrir...