Atm Milano, i primi dieci autobus elettrici a febbraio 2018

Milano, autobus elettrici in arrivo. I primi dieci Solaris Urbino a zero emissioni inizieranno ad operare a partire dal febbraio 2018. Atm imbocca decisa la strada verso l’elettificazione: mentre giunge a compimento la commessa inaugurata dal bando risalente alla gestione Rota, il nuovo direttore generale Arrigo Giana annuncia un miliardo di investimenti in cinque anni.

Atm, la gara elettrica giunge a compimento

La notizia è riportata sul Corriere della sera di oggi. La gara bandita da Atm, per un massimale di 25 autobus elettrici, era stata aggiudicata a inizio estate. Due le buste pervenute: Solaris e Irizar. Niente Byd, a sorpresa: i cinesi hanno già in circolazione due autobus elettrici nel capoluogo lombardo, che costituiscono l’esatta metà di un contingente di autobus ecologici che comprende anche due veicoli a idrogeno con la stella sul frontale. In compenso, si è trattato della prima volta del costruttore iberico. Che, tuttavia, è stato sconfitto dall’offerta polacca. Con questo tender Milano si inserisce sulla scia di Bergamo (dodici autobus elettrici, unico partecipante Solaris, come noto) e del Piemonte, che ha in servizio 23 Byd. Silenziosamente, autobus elettrici hanno debuttato anche a Bolzano: i primi 18 metri a zero emissioni circolanti nello Stivale. La marca? Solaris, ça va sans dire. Tornando a Bergamo e Milano, gli Urbino da 12 metri elettrici hanno al cuore il rodato assale elettrificato di Zf, l’Ave 130, composto da due motori da 125 kW ciascuno integrati ai mozzi. Ogni autobus elettrico potrà contare su 240 kWh di capacità di stoccaggio d’energia a bordo.

Atm verso l’elettrico

La transizione all’elettrico è stata una delle parole chiave di Arrigo Giana al momento di debuttare come direttore generale di Atm, in arrivo da Cotral circa sei mesi fa. «Tutti i produttori si stanno orientando verso l’elettrico che diventerà uno standard – aveva dichiarato Giana al Corriere -. È stata appena aggiudicata una gara per 25 bus elettrici e continueremo su questa strada. Nel frattempo acquistiamo anche mezzi ibridi per 120 unità e faremo qualche gara per mezzi diesel Euro VI a bassissimo impatto ambientale».

Giana: un miliardo di investimenti in cinque anni

Ebbene: ci siamo. Da febbraio scenderanno in strada i primi dieci autobus elettrici Solaris da 12 metri. Partiranno inizialmente dal deposito di San Donato Milanese, cintura sudmilanese. «Abbiamo individuato tre priorità che saranno il perno del piano industriale di Atm: investimenti, servizio e innovazione tecnologica – le parole di Giana al quotidiano meneghino -. Il nostro obiettivo è investire un miliardo nei prossimi cinque anni». Non ci sono però solo gli elettrici nel futuro di Atm: gli Urbanway saranno tutti consegnati entro l’estate 2018. 22 ibridi da 18 metri sono già stati consegnati, gli ultimi cinque entro inizio dell’anno prossimo.

 

2018-11-23T14:34:26+00:0027 Novembre 2017|Categorie: TPL|Tag: , , , , |

Di più sull’autore:

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio