WAF_Cox Architects and Planners_AAMI Sport_Stadiums_photo11

Le tecnologie per la gestione degli accessi e il loro relativo management operativo sono in grado di andare oltre ai sistemi di bigliettazione nel settore dei trasporti pubblici locali. Nelle settimane scorse abbiamo parlato del sistema messo a punto da Vix Technology per la gestione della bigliettazione elettronica e dei servizi di mobile ticketing per conto di Atac, un sistema intelligente che unisce le esigenze crescenti dei moderni consumatori con quelle delle società che gestiscono grandi flussi di persone.

4bctvcfn-1402367393

Oltre Oceano, la stessa Vix, dopo un programma pilota partito nel 2014, ha sviluppato in Australia un sistema in grado di integrare pagamenti, accessi e programmi di fidelizzazione in un’unica carta magnetica. Il club di rugby Melbourne Storm ha infatti annunciato che, a partire dal prossimo anno, fornirà a tutti gli abbonati il servizio SmartSite messo a punto da Vix come una componente standard del loro abbonamento. Il sistema SmartSite crea i presupposti per un futuro in cui negli stadi sarà possibile utilizzare un’unica carta per godere di più servizi. Attualmente adottata nello stadio di AAMI Park a Melbourne, SmartSite permette ai club di creare maggiore interazione e coinvolgimento con i propri fan (ad esempio con i programmi di fidelizzazione) e ai gestori dello stadio di raccogliere ed elaborare informazioni riguardo gli acquisti e gli spostamenti dei tifosi per offrire loro un servizio più efficiente e personalizzato. La piattaforma è inoltre integrata con i programmi premio della squadra che permettono agli utilizzatori di guadagnare punti per assistere ad importanti partite, fare acquisti allo stadio e interagire con il club sui suoi profili dei principali social network. Il sistema SmartSite è infine dotato di un’applicazione mobile e di una piattaforma web, in grado di offrire un accesso completo a tutti i servizi da tutti i dispositivi, e può essere adottato nel TPL, negli stadi, in villaggi e anche nei penitenziari.

melbourne-rectangular-stadium

Un sistema che in Italia potrebbe trovare applicazioni particolarmente interessanti.  Come, per esempio, combinare la carta dei trasporti con quella del tifoso. Per incentivare l’utilizzo dei trasporti pubblici si potrebbe, infatti, inserire sulla carta del tifoso un titolo di viaggio attivo nelle date in cui le partite vengono disputate in casa. Il tifoso così potrebbe prende il bus/metro con la carta del tifoso e guadagna punti o maturare uno sconto specifico o qualsiasi altra agevolazione che venga ritenuta opportuna ed incentivante per gli organizzatori. Per incentivare l’utilizzo del trasporto pubblico è necessario lavorare (tutti) su più fronti. La fidelizzazione, l’integrazione tra i sistemi e l’utilizzo delle nuove tecnologie sono gli elementi chiave del Tpl del futuro. Che per qualcuno è già presente.

In primo piano

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Optibus apre una nuova sede a Roma

Optibus ha annunciato oggi l’apertura di una nuova sede nell’Europa meridionale a Roma, in Italia. Piattaforma di intelligenza artificiale cloud-native nata a Tel Aviv nel 2014 – e ora utilizzata in oltre mille città in Europa, America (del Sud e del Nord, dove ha appena acquisito Trilli...
Smart