Meno biglietti cartacei e più titoli di viaggio digitali. Questa la ragione che ha spinto TriMet, Tri-County Metropolitan Transportation District of Oregon, ad affidare a Init il nuovo sistema di bigliettazione elettronica della città di Portland. L’azienda tedesca installerà in città oltre mille dispositivi PROXmobil3, terminali in grado di leggere molteplici titoli di viaggio. Il dispositivo è stato di recente innovato: con un design moderno e minori dimensioni, il PROXmobil3 risulta essere più funzionale e meno invasivo rispetto al modello precedente. Migliorata anche la sua fruibilità, grazie allo schermo che con una maggiore luminosità e risoluzione permette ai passeggeri di leggere in modo semplice e chiaro l’avvenuta convalida. Oltre a leggere smart card e tessere magnetiche, il PROXmobil3 è dotato anche di un lettore contactless che consente di pagare direttamente la corsa con il bancomat e la carta di credito. Per garantire massima flessibilità di adozione e di diffusione, Init ha dato vita a due versioni del PROXmobil3, una mobile da installare a bordo dei mezzi e una con una struttura più rigida utilizzabile come totem alle fermate.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Articoli correlati

Optibus apre una nuova sede a Roma

Optibus ha annunciato oggi l’apertura di una nuova sede nell’Europa meridionale a Roma, in Italia. Piattaforma di intelligenza artificiale cloud-native nata a Tel Aviv nel 2014 – e ora utilizzata in oltre mille città in Europa, America (del Sud e del Nord, dove ha appena acquisito Trilli...
Smart