La startup milanese Quisque e il gruppo austriaco Skidata, leader nelle soluzioni per la gestione professionale della sosta e per il controllo accessi di persone nell’ambito turistico e di eventi, hanno siglato una partnership volta ad accelerare la transizione verso le smart city mettendo in campo strumenti di mobilità a portata di smartphone.

Quisque

Quisque e Skidata, insieme

Quisque, nata a Milano nel 2016, ha l’obiettivo di trasformare, grazie alla propria piattaforma tecnologica, la mobilità urbana in un servizio smart, connesso e intermodale. La startup raggruppa un team di esperti, già attivi in precedenti società per le varie aree di competenza, che spaziano dalla realizzazione e gestione hardware e firmware, alla rete commerciale, passando attraverso la progettazione della User Experience per IoT e la server security, con l’obiettivo di fornire una piattaforma tecnologica completa, affidabile, efficiente e progettata pensando agli utenti. Ora il gruppo austriaco Skidata ha scelto Quisque per fornire ai propri clienti un servizio ancora più smart e facile da utilizzare.

Quisque, il parcheggio nello smartphone

La tecnologia messa a punto da Quisque, infatti, consente di gestire, interamente tramite smartphone, tutte le operazioni necessarie per trovare un parcheggio, in una delle 200 autorimesse che fino ad ora hanno aderito al progetto: dalla prenotazione, all’ingresso, al controllo del tempo di sosta, fino al pagamento e all’uscita, con numerosi vantaggi per i vari attori coinvolti, come spiega il Ceo Alex Pallotti.

Partnership prestigiose per Quisque

Skidata si aggiunge così ai partner che hanno già aderito alla piattaforma Quisque, attraverso il progetto di Smart “ready to park & charge”, che vede come capofila tecnologico TICO, e che ha permesso a Quisque di lavorare con partner di primo livello come Smart, EnelX e, appunto, Skidata. Quisque è infatti in grado di fornire una soluzione completa, hardware e software, alle aziende che vogliono erogare servizi innovativi per il cittadino, le cui principali caratteristiche sono la facilità di integrazione nei sistemi già esistenti e la flessibilità di utilizzo in tutti gli scenari di mobilità, che permettono la creazione di un ecosistema completo e scalabile.

Quisque: un’esperienza di viaggio fluida

La piattaforma tecnologica Quisque rende, infatti, possibile un’esperienza di viaggio “fluida” e senza interruzioni nelle varie fasi di ricerca, selezione e pagamento di qualsiasi servizio legato alla mobilità, dalla ricerca del parcheggio, alla ricarica dei mezzi elettrici, fino allo sharing e ai mezzi pubblici, rappresentando, così, la soluzione ideale per la gestione di progetti complessi da parte degli operatori e delle Istituzioni e semplificando notevolmente la mobilità privata

Segnale di evoluzione del mercato

“Siamo molto soddisfatti della partnership siglata”, afferma Serafino Andrea Chierici, Direttore Generale di Skidata, “che ha permesso l’integrazione della tecnologia di una giovane e innovativa startup, come Quisque, nelle nostre infrastrutture, a vantaggio dell’utilizzatore finale”. Grande soddisfazione anche nelle parole di  Alex Pallotti, CEO e Founder della startup Quisque, che afferma “Siamo estremamente contenti della partnership siglata con Skidata. Riteniamo questo sia un forte segnale di evoluzione del mercato. L’ambito dei parcheggi rappresenta per noi una prima, importante, applicazione della nostra tecnologia”.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Optibus apre una nuova sede a Roma

Optibus ha annunciato oggi l’apertura di una nuova sede nell’Europa meridionale a Roma, in Italia. Piattaforma di intelligenza artificiale cloud-native nata a Tel Aviv nel 2014 – e ora utilizzata in oltre mille città in Europa, America (del Sud e del Nord, dove ha appena acquisito Trilli...
Smart