Neoplan Tourliner, il pullman turistico

Il Neoplan Tourliner, il nuovo Classe III del gruppo Man, in questi giorni è in tour per l’Italia Settentrionale. Il 28 febbraio scorso, infatti, il modello da 12,1 metri esposto in occasione del Transportec di Verona, ha fatto tappa a Trento in occasione dell’assemblea del Cta (Consorzio Trentino Autonoleggiatori) dove «è stato apprezzato per la cura dei particolari e per la meccanica affidabile». Il primo marzo, invece, il Neoplan Tourliner ha raccolto a sé i clienti in quel di Cavenago (Officine Quadri) e poi, nel pomeriggio, all’Autodiesel di Ceriano Laghetto. Venerdì tre marzo sarà il turno di Peveragno (Cuneo) presso le Officina Alpi Service per poi andare a Tortona e mostrarsi ai clienti negli spazi delle Officine Frenauto.

Il Tourliner della Brubus di Firenze

Il modello oggetto del tour italiano è il primo Neoplan Tourliner venduto in Italia, un due assi che la Brubus di Firenze ha fatto subito suo optando per la versione da 51 posti a sedere più i due di servizio  (si arriva sino a 55 posti con bagno più piccolo). A muovere il Neoplan Tourliner pensa il sei cilindri da 12,4 litri da 460 cavalli (20 in più della versione precedente) che lavora in tandem con l’Astronic che ora si fregia di un intarder migliorato.

Neoplan, la meccanica mostra i muscoli

Nuovo anche il rapporto al ponte, ora da 2,73, soluzione tecnica che assicura i 100 chilometri orari a 1.100 giri così da tagliare consumi e aumentare il comfort di bordo. Sempre sul versante delle novità si segnalano le turbine maggiorate e la wastegate a un pistone nonché la semplificazione del sistema di valvole di controllo nella sala motore.

Neoplan Tourliner, con il comfort si sale

Tante novità anche in termini di allestimento. I neon, per esempio, sono un’eredità del Lion’s Coach e sono incastonati nella cappelliera, mentre i due cristalli posteriore, a corona del pentaposto, sono molto simili a quelli Cityliner. Bollino blu anche per i service set e gli specchi retrovisori. Al top i livelli di rumorosità. Grazie alla nuova cinematica, infatti, il classico rumore del differenziale è ora inesistente e il buon lavoro di assemblaggio ha reso l’abitacolo particolarmente accogliente.

Per il Tourliner si muovono i big del settore

L’Italia sembra aver apprezzato da subito il Neoplan Tourliner. Dalla sua presentazione, infatti, ne sono stati venduti circa 20 esemplari. Oltre a quello della Brubus, a mettere la firma sul contratto di acquisto sono stati, tra gli altri, Castano, Velabus e Caperna.

In primo piano

Articoli correlati

CheckMyBus annuncia la partnership con Kayak

Il motore di ricerca autobus CheckMyBus annuncia una nuova partnership: grazie alla collaborazione con il portale di viaggi Kayak, fornirà agli utenti di tutto il mondo il database più completo per viaggiare ed esplorare il mondo in autobus, tutto su una singola piattaforma.