Ormai ci siamo. Dal 7 al 9 giugno, negli spazi fieristici di Porte de Versailles, andrà in scena la tre giorni dell’European Mobility Expo EuMo 2022 di Parigi. Quattro le principali novità annunciate che terranno banco alla kermesse parigina. Quali? Presto detto: l’Urbanway in versione mild hybrid di Iveco Bus, il nuovo ebus da 12 metri di Switch, la nuova gamma elettrica di Van Hool e il modello a celle a combustibile Hycity di Safra.

Iveco, Switch, Van Hool e Safra: le novità dell’Eumo 2022

Iveco

La italo-transalpina Iveco Bus lancerà il modello standard da 12 metri di lunghezza in versione a gas naturale compatibile con il biometano: sarà esposto presso lo stand n° H26, nel padiglione 4. Così Iveco Bus continua a sviluppare la propria offerta urbana Euro VI-e: la nuova gamma offre un costo totale di esercizio ridotto ed eccellenti prestazioni energetiche, andando a espandere il suo portfolio di soluzioni urbane a sostegno della transizione energetica. La nuova tecnologia ibrida, sviluppata da Iveco Bus in collaborazione con Voith, sarà disponibile nei modelli Urbanway a gas naturale e biometano da 10,5, 12 e 18 metri, oltre che nelle versioni diesel standard e articolate, approvate per l’impiego con carburanti rinnovabili XTL come l’HVO (olio vegetale idrotrattato). Oltre all’Urbanway Hybrid a gas naturale, all’EuMo l’azienda presenterà in anteprima anche la sua ultima soluzione dedicata alla mobilità a carbonio zero, il midibus GX 137 ELEC al 100% elettrico.

Urbanway Hybrid Iveco EuMo 2022

Safra

Anche il Safra Hycity farà il suo debutto ufficiale a Parigi. Si tratta di un veicolo che beneficia dell’esperienza del suo predecessore, il Businova, il primo autobus a idrogeno prodotto in Francia da Safra e lanciato dal 2018 in cinque città francesi. Il Safra Hycity incorpora componenti condivisi e attrezzature standardizzate, sfruttando n restyling completo del design interno ed esterno. Il veicolo è attualmente disponibile nella lunghezza di 12 metri ed è offerto nella versione a 3 porte con pavimento completamente piatto. La versione da 18 metri è prevista per il 2023.

Switch

Swtich presenterà il suo nuovo autobus da 12 metri. Il nuovo centro di produzione e tecnologia dell‘azienda sarà costruito in un’area verde nella zona di Soto de Medinilla, a Valladolid. Switch Mobility ha annunciato di avere già trecento autobus in circolazione, 650 veicoli ordinati e 1.200 in cantiere. È previsto un massiccio piano di investimenti da 300 milioni di sterline nel Regno Unito e in India.

Van Hool

Ultimo, ma non per importanza, il costruttore belga presenterà la nuova gamma di autobus pubblici a emissioni zero Serie A. La gamma sarà caratterizzata esclusivamente da motorizzazioni a zero emissioni: batteria elettrica, cella a combustibile (idrogeno) e carrello. Saranno disponibili quattro diverse lunghezze (12 m, 13 m, 18 m e 24 m), con 2 o 5 porte per i passeggeri. Van Hool parteciperà alla fiera con il modello di e-bus A12 da 12 metri.

Van Hool

In primo piano

Volvo centra il tredici e sbarca in Italia con il due piani

In un mercato ancora pesantemente condizionato dagli effetti della pandemia, Volvo si è affacciata per ultima sul mondo degli autobus a due piani, convinta di poter dire la sua. A dire il vero, il costruttore svedese già nel 2020 aveva lanciato il suo bipiano con un progetto tutto nuovo, ma le sue d...

Articoli correlati

Verso lo IAA Transportation 2022

Un nuovo nome, un nuovo slogan (“Persone e merci in movimento”) e un nuovo concetto di fiera. Tante le novità dell’edizione 2022 dello IAA Transportation, in programma dal 20 al 25 settembre ad Hannover, dove sono attesi oltre 1.400 espositori da 42 Paesi diversi. La più piattaforma mond...

La mobilità elettrica secondo Maresca e Fiorentino

Il sette luglio scorso, presso sede storica di Borgo Panigale di Maresca e Fiorentino si è tenuta un’intera giornata dedicata alla mobilità elettrica. Una giornata iniziata alle 10:30 e terminata nel pomeriggio che ha dato la possibilità di visionare e provare su strada quattro mezzi completamente e...