Bergamo, Linea C presa a modello. Delegazione da Tolosa in visita al sistema di bus elettrici

Una delegazione della Tisséo Collectivités (l’Agenzia che gestisce la rete di trasporti pubblici di Tolosa e della sua regione) ha visitato settimana scorsa Bergamo per confrontarsi sul sistema di autobus elettrici messo in campo da Atb. Esponenti dell’azienda trasporti locale e della municipalità francese hanno visitato l’azienda, i mezzi e il sistema di ricarica della Linea C, lanciata ormai un anno fa ed esercita con autobus elettrici Solaris da 12 metri.

Da Tolosa per visitare l’esperienza di Atb Bergamo

L’esperienza bergamasca è stata al centro dell’attenzione di una delegazione di esponenti della Tisséo Collectivités (l’Agenzia che gestisce la rete di trasporti pubblici di Tolosa e della sua regione),  insieme a dirigenti della locale azienda di trasporto pubblico (Smtc) e alcuni rappresentanti della municipalità francese. La delegazione, si legge nella nota stampa diramata da Atb Bergamo, ha scelto di visitare l’azienda trasporti bergamasca per approfondire il progetto della Linea C in previsione della realizzazione di un analogo sistema di trasporto elettrico a servizio dei cittadini di Tolosa. I delegati, accolti dai Dirigenti Atb, oltre a visitare l’Area Mobilità e Infrastrutture, gli uffici, la Sala Operativa e il Museo del trasporto, hanno assistito alla presentazione del progetto Linea C, esaminando insieme agli ingegneri Atb i mezzi elettrici e il sistema di ricarica.

Atb Bergamo, Solaris Urbino per la linea elettrica

La Linea C di Bergamo è stata inaugurata un anno fa a Bergamo. La linea è lunga 29,5 chilometri, di cui 1.240 di nuove corsie preferenziali (il totale del percorso su corsie dedicate è di 2,5 chilometri). Gli autobus elettrici Solaris Urbino sono in grado di ospitare 77 persone, 23 sedute. La Linea C di Atb è frutto di un investimento di 7 milioni, di cui 5,5 milioni in autofinanziamento da parte dell’azienda di trasporto. Sei le stazioni di ricarica con funzionamento plugin: i mezzi scelti sono di tipologia priva di pantografo per la ricarica rapida, pertanto si ricaricano in sette ore durante le soste in deposito. Livrea e interni sono progettati dallo studio Attoma. La linea è impreziosita da pensiline smart realizzate appositamente.

2019-02-27T10:21:47+00:0027 Febbraio 2019|Categorie: BUS ELETTRICI|Tag: , , , , |