maxresdefault

Riapre dopo sette anni di chiusura la bretella che collega Palermo e Catania. Un lungo periodo di stop dovuto al crollo del viadotto sul fiume Imera che si conclude ora e che riporterà le imprese di trasporto del territorio ad operare sistematicamente. La notizia è stata accolta positivamente da parte di Anav Sicilia, l’associazione che nella regione rappresenta oltre 70 imprese, che ha dichiarato:  “le autolinee di trasporto pubblico locale riprendono il regolare percorso e ritornano ad essere competitive” – ha dichiarato Antonio Graffagnini, presidente di Anav Sicilia, che poi ha aggiunto: “Più volte avevamo segnalato alle autorità competenti le pessime condizioni della A19 e di altre strade e autostrade della Sicilia. Un esempio per tutti il tratto di autostrada all’altezza di Resuttano dove da 25 anni si transita solo su unica corsia”.

In primo piano

Citymood 12e, il tour-test su e giù per lo Stivale è un successo

Mancavano una manciata di settimane alla fine del 2021 quando, in quel di Flumeri, Industria Italiana Autobus lanciava il primo elettrico di casa. Il nome di battesimo? Citymood 12e, di fatto il primo ebus interamente progettato e realizzato in Italia. Una novità tutta made in Italy ben accolta dal ...

Quando il biglietto è intelligente è Pratic(k)o

Il gioco di parole è servito su un piatto d’argento. Un software in cloud per la gestione della bigliettazione digitale per il trasporto pubblico e privato: una soluzione pratica, o meglio, in un sola parola…Praticko. Stiamo parlando del progetto della software house e system integrator ...

Articoli correlati

Il Volvo a due piani sbarca in Italia

Finalmente anche il due piani turistico di casa Volvo arriverà in Italia: il double decker è già ordinabile, anche se entrerà in produzione a settembre, nello stabilimento di Breslavia. Una grossa e attesa novità per il mercato turistico tricolore, che attendeva da tempo di poter mettere le mani su ...