A seguito di un primo acquisto di 25 autobus elettrici Solaris e in virtù dell’assegnazione al produttore polacco di un contratto quadro di 250 unità (con 40 mezzi già consegnati), ATM Milano ha deciso di commissionare al gruppo polacco un nuovo applicativo di 100 autobus elettrici a batteria.

Da notare che tra i 100 nuovi ordinati Urbino 12 elettrici per Milano vi sarà il millesimo autobus elettrico prodotto dalla casa polacca.

solaris elettrici milano

100 autobus elettrici per Milano

In linea con il contratto quadro, l’operatore milanese ha commissionato a Solaris un nuovo lotto dell’ordine. 100 autobus elettrici da 12 metri ad emissioni zero. Insieme alla fornitura di 40 unità acquistate da ATM Milano nel 2019, il numero degli autobus elettrici di Urbino salirà a 140.

Solaris consegnerà i 100 veicoli appena ordinati nella capitale italiana della moda nella prima metà del 2021.

Una volta completato il contratto quadro, potranno esserci un totale di 275 veicoli Solaris a emissioni zero a Milano. I primi autobus elettrici – 25 Urbino 12 elettrici – sono apparsi all’ombra della Madonnina già nel 2018 e nel 2019.

ATM, con sede a Milano, ha deciso inoltre di adottare due soluzioni innovative per l’allestimento personalizzato degli autobus. La prima di queste è Mobileye Shield+, un sistema di assistenza alla guida che utilizza avvisi acustici e visivi segnalando al conducente gli oggetti nell’angolo cieco, indicando quando un veicolo cambia corsia senza segnalare in anticipo o avvisando che non viene mantenuta la distanza adeguata dal veicolo che lo precede.

Autobus senza specchietti: un test a Milano

Il secondo è MirrorEye, una soluzione che sarà implementata – a scopo di test – in un unico bus elettrico per Milano. Questa soluzione consiste nella sostituzione degli specchi laterali con telecamere che garantiscono una visibilità molto migliore, in particolare di notte e in condizioni climatiche difficili.

Il nuovo applicativo della gara per la fornitura di 250 autobus e lettrici per ATM a Milano è la conferma di precedenti dichiarazioni del vettore italiano, in linea con il progetto ATM Full Electric, in base al quale l’operatore ha pianificato di non avere più mezzi diesel in circolazione al 2030. Anche 80 filobus Solaris sono stati commissionati nell’ambito di questo programma.

Solaris di nuovo a Milano

“Siamo estremamente felici di avere l’opportunità di fornire ad ATM Milano un maggior numero di autobus elettrici Solaris. Si tratta di un investimento enorme, non solo nel trasporto urbano moderno, sicuro e confortevole, ma soprattutto nell’aria pulita e nel miglioramento della qualità della vita”, osserva Alberto Fiore, Amministratore Delegato di Solaris Italia.

“È un onore essere ancora una volta invitati a co-creare il futuro del trasporto pubblico a Milano, libero da inquinamento e rumore”, commenta Petros Spinaris, membro del Consiglio di Amministrazione incaricato di vendite, marketing e servizio clienti di Solaris Bus & Coach sp. z o.o.

 

In primo piano

Citymood 12e, il tour-test su e giù per lo Stivale è un successo

Mancavano una manciata di settimane alla fine del 2021 quando, in quel di Flumeri, Industria Italiana Autobus lanciava il primo elettrico di casa. Il nome di battesimo? Citymood 12e, di fatto il primo ebus interamente progettato e realizzato in Italia. Una novità tutta made in Italy ben accolta dal ...

Articoli correlati

Consip, da gennaio ordinati circa 1.000 autobus

Consip. È in piena attuazione il piano del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) per l’ammodernamento e la transizione ecologica del parco autobus destinato al Trasporto Pubblico Locale (TPL). Grazie al proficuo rapporto di collaborazione instaurato con Consip per offrir...