Parte il rinnovo del parco filobus Atm: il primo Solaris Trollino Imc sbarca a Milano

di Stefano Alfano (foto di Marco Negri)

Nel tardo pomeriggio di ieri é giunto a Milano, direttamente dalla Polonia, il primo filobus di nuova generazione della flotta Atm. Firmato Solaris, con parte elettrica Kiepe Electric, il nuovo Trollino articolato, immatricolato nella serie 800, é il primo di 80 veicoli (al netto di eventuali opzioni), che permetteranno un radicale rinnovo del parco filoviario milanese.

filobus milano

 

Solaris Trollino per Milano, presto i test in linea

Se l’allestimento rispecchia gli standard di Atm (colorazione esterna verde, sedili interni di colore grigio, quattro porte) restando fedele alla tradizione, le innovazioni riguardano la parte elettrica e meccanica. In serata, il veicolo é stato ricoverato al deposito filoviario di viale Molise, a breve inizieranno le prove in linea per la successiva immissione in esercizio. Verranno poi consegnati 3 esemplari al mese.

nuovi filobus milano

I nuovi filobus di Milano vanno a batteria

Dopo due anni dalla sua presentazione, avvenuta a Plzen nel 2017, il nuovo Trollino approda anche in Italia. Parola d’ordine: tecnologia e flessibilità. Il filobus é infatti il primo esemplare per il mercato italiano dotato di tecnologia Imc (In Motion Charging) sviluppata da Kiepe Electric, che permette l’esercizio in wireless, ossia la percorrenza di alcuni chilometri in marcia autonoma, sfruttando la carica delle batterie, che sostituiscono il motogeneratore.

CLICCA QUI PER L’ARTICOLO
Atm. Alberto Zorzan: l’autobus elettrico è il presente

Due assi motore per i nuovi filobus di Milano

Nel Trollino di Atm, le batterie hanno una potenza di 45 kWh , che permettono una marcia in autonomia di circa 14 km.  Novità anche nella trazione dei nuovi filobus di Milano, i motori sono due da 120 kW ognuno; rispetto alla versione monomotorica, la potenza viene scaricata su due assi (il secondo ed il terzo) in modo da avere una qualità di marcia migliore unita ad un minor consumo degli organi meccanici ed un minore assorbimento.

nuovi filobus milano

Nuovi filobus di Milano, c’è posto per 136 persone

Il design del  frontale e delle fiancate ricordano  l’Urbino in versione elettrica da 12 metri di cui Atm ha recentemente messo in esercizio 25 esemplari. Rispetto alla prededente versione, il nuovo Trollino disponde di nuovi e più efficienti impianti di climatizzazione, e di prese USB per i cellulari, oltre naturalmente al pianale ribassato, alla videosorveglianza, alla postazione per i diversamente abili e alla cabina conducente dotata di dispositivo di chiusura.  Può ospitare fino a 136 passeggeri, di cui una trentina seduti.

Atm full electric a suon di filobus

Solaris, con la commessa milanese, consolida la sua presenza in Italia anche nel mercato filoviario. Prossime consegne previste, al momento, gli esemplari per Parma e Modena (15 e 8 rispettivamente) ma nella versione da 12 metri. I nuovi filobus Imc rappresentano l’intenzione di Atm di puntare sempre di più all’elettrico convertendo l’intera flotta entro il 2030. Le nuove vetture consentiranno il progressivo accantonamento dei veicoli degli anni ’80 e ’90, dotati ancora di pianale alto. La nuova flotta filoviaria milanese sarà quindi omogenea, costituita interamente da veicoli dotati di pianale ribassato, e tutte le caratteristiche oggi richieste in un moderno veicolo destinato al trasporto urbano.

2019-06-19T13:32:10+00:0013 Giugno 2019|Categorie: AUTOBUS NEWS|Tag: , , |