Aep Ticketing Solutions, azienda che fornisce sistemi per la bigliettazione elettronica, ha tracciato un bilancio dei primi 9 mesi a bordo degli autobus torinesi: 400mila i biglietti per corse singole acquistati dai passeggeri a Torino in modalità contactless.

Aep Ticketing Solutions, il pagamento contactless funziona

Dall’analisi, Aep Ticketing Solutions ha rilevato che i torinesi apprezzano la modalità di pagamento Emv contactless, ossia con carte bancarie usate direttamente su bus e metro. Per Aep questo è il primo bilancio, tracciato nell’ambito dell’evento di ‘Next Generation Mobility’, del nuovo sistema, utilizzato fino ad oggi per il 7% dei pagamenti di titolo di viaggio e attivo a Torino dal 10 luglio in metropolitana e su cinque linee di superficie.

Il commento sul bilancio

 “Torino – osserva Giovanni Becattini, AD di Aep Ticketing Solutionsè una città esempio di smart mobility, allineata agli standard europei. I suoi cittadini si stanno abituando sempre di più all’uso degli strumenti di pagamento innovativi che hanno tra gli obbiettivi una migliore fruibilità del servizio di trasporto pubblico e una maggiore efficienza della Compagnia. Con oltre 7mila apparati di bordo e 2mila rivendite, quello di Gtt è per Aep uno dei sistemi più grandi e importanti, tanto da aver richiesto lo sviluppo di adeguati strumenti per la supervisione e gestione remota. Abbiamo inoltre depositato domanda di brevetto per un nuovo tipo di convalida radioottica Optius che verrà sperimentata proprio con Gtt su Torino“.

In primo piano

Articoli correlati

IBE Driving Experience, i convegni scendono in pista

Si parte mercoledì 29 settembre con l’evento di apertura dedicato alla sicurezza del trasporto in autobus. ANAV, infatti, presenterà la campagna “VAICOLBUS: insieme, sicuri e sostenibili” che ha l’obiettivo di rilanciare il trasporto collettivo puntando sui temi della sostenibilità e della sicurezza...