Volvo bus

Volvo, un nuovo progetto per il riutilizzo delle batterie del bus elettrico

Smontate dall’autobus, riutilizzate per l’accumulo di energia rinnovabile nel complesso residenziale Fyrklövern di Göteborg.

Si tratta del secondo progetto sviluppato da Volvo Buses nella sua città natale: il costruttore è infatti tra i partner coinvolti nel progetto Brf Viva, dove le batterie di seconda vita degli autobus urbani sono utilizzate in combinazione con pannelli solari per l’accumulo e la produzione locale di energia.

Batterie di seconda vita ed economia circolare

Volvo Buses ha in rampa di lancio un nuovo progetto relativo all’utilizzo di batterie di seconda vita degli autobus elettrici. Nell’ambito di una collaborazione con Stena Property e BatteryLoop, filiale di Stena Recycling, le batterie degli autobus verranno utilizzate per l’accumulo di energia e come fonte di energia nel complesso residenziale Fyrklövern di Göteborg. Il progetto è un passo avanti verso un’economia circolare nell’elettromobilità, creando nuove possibilità commerciali per le aziende.

Il secondo progetto con le batterie dei bus Volvo

Nell’area residenziale Fyrklövern di Stena Property’s Fyrklövern le batterie degli autobus saranno caricate dai pannelli solari installati sui tetti degli edifici e l’elettricità in essi immagazzinata sarà utilizzata per le aree pubbliche come le lavanderie e l’illuminazione esterna. Quando la capacità di immagazzinamento dell’energia del pacco batterie terminerà, le batterie saranno inviate a Stena Recycling per il riciclaggio, spiega Volvo Buses.

Come accennato in precedenza, questo progetto è il secondo che vede Volvo Buses impegnato a massimizzare l’uso delle batterie degli autobus. Volvo Buses sta portando avanti un progetto simile insieme a diversi partner nella zona residenziale Viva di Göteborg. Il progetto ha ricevuto una serie di premi, tra cui l’Environmental Building of the Year della Svezia Green Building Awards 2019.

Elettromobilità ed economia circolare

“Volvo Buses è un pioniere dell’elettromobilità, spinto dall’obiettivo di creare trasporti pubblici puliti, silenziosi ed efficienti. Il riutilizzo delle batterie dei nostri autobus dà loro una seconda vita, consentendoci di utilizzare le risorse in modo migliore e, allo stesso tempo, di ridurre il nostro impatto climatico“, afferma Håkan Agnevall, Presidente di Volvo Buses. “L’elettromobilità crea nuovi sistemi aziendali circolari ed è gratificante lavorare con Stena Property e Stena Recycling per sviluppare questo nuovo business”.

“Abbiamo una chiara strategia di sostenibilità in Volvo Buses, dove non solo puntiamo a creare trasporti pubblici sostenibili, ma anche a lavorare per garantire che la nostra intera value chain sia sostenibile. Allo stesso tempo, in questo modo riusciamo a creare un incentivo commerciale per gli autobus elettrici, poiché l’area di applicazione delle batterie per autobus è stata ampliata”, spiega Håkan Agnevall.

2019-12-16T13:04:44+01:0016 Dicembre 2019|Categorie: BUS ELETTRICI|