Volvo Buses e il carrozziere spagnolo Castrosua hanno siglato un accordo di cooperazione strategica per la produzione di autobus elettrici destinati al mercato spagnolo, come riporta il media svedese bussmagasinet.se.

Castrosua ha già stretto accordi simili con BYD e Scania (con un modello di e-bus presentato al Busworld), mentre Volvo Buses ha avviato una partnership per la costruzione di coach con Sunsundegui, mentre per gli e-bus il gruppo svedese si è rivolto finora a MCV.

In base all’accordo, Castrosua carrozzerà il telaio degli autobus elettrici BZL di Volvo con la sua carrozzeria Nelec. Si prevede che i primi autobus nati da questa collaborazione saranno commercializzati nel secondo trimestre del prossimo anno, con consegne iniziali previste per la fine del 2024.

In primo piano

Mercato Europa, sono 31.020 i bus&coach immatricolati nel 2023 (+21%)

31.020 contro 25.657, +5.363 unità. Il mercato dell’autobus europeo, nel corso del 2023, è cresciuto del 20,90% rispetto al 2022 (dati Chatrou CME Solutions). Segno che dopo la brusca frenata d’arresto del Covid – con tanto di conseguenze da onda lunga – l ’ecosistema è vivo. Ed è vivo, vegeto e pie...

Articoli correlati

Industria Italia Autobus consegna 8 Citymood 12e a SUN Novara

In attesa di conoscere meglio il proprio destino societario, Industria Italiana Autobus continua a consegnare il suo Citymood 12e. Infatti, dopo aver fornito a fine dicembre i primi quattro elettrici di sempre ad ATVO (Azienda Trasporti Veneto Orientale), nei giorni scorsi è stata ultimata la conseg...

Asf Autolinee presenta i primi due elettrici targati BYD

La svolta elettrica di Asf Autolinee. Nella mattinata di oggi (martedì 20 febbraio, ndr) al Tempio Voltiano di Como – e non poteva esserci location più azzeccata, visto che è stato il genio di Alessandro Volta a inventare la pila – sono stati presenti i primi due autobus elettrici della ...