Asse Cina-Spagna per la produzione di autobus elettrici per il mercato del Paese ispanico. Già, perché BYD e Carrocera Castrosua hanno firmato un accordo quadro per la costruzione di ebus personalizzati da 12 metri, misura regina e standard per il trasporto urbano.

I mezzi che nasceranno dall’accordo BYD-Castrosua saranno dotati del telaio avanzato e del gruppo propulsore elettrico BYD e incorporeranno la carrozzeria Nelec di Castrosua. L’accordo offrirà anche un servizio di assistenza post-vendita che prevede il supporto tecnico sia di BYD che di Castrosua, oltre alla fornitura di parti di ricambio, come riportato da BusNews.

Potrebbe interessarti

Articolati elettrici da 18 metri: la prima volta di BYD in Spagna

BYD si è assicurata un ordine da quattro articolati elettrici da 18 metri, che saranno forniti all’operatore Moventis, in Spagna. Si tratta di una prima volta in assoluto per il costruttore cinese: per la prima volta, infatti, effettua una consegna di snodata in territorio iberico. Moventis si occup…

I commenti dei protagonisti

Javier Contijoch, vicepresidente vendite di BYD Europe eBus, ha dichiarato: «È un grande onore per BYD portare in Spagna la tecnologia leader a livello mondiale e avviare la partnership con Castrosua. Teniamo in grande considerazione le nostre partnership locali ed è particolarmente significativo che gli ebus su misura saranno prodotti localmente in Spagna, per i clienti spagnoli. Insieme siamo pronti a espandere le flotte di autobus elettrici a zero emissioni in tutta la Spagna, per offrire un ambiente più pulito agli spagnoli. BYD crede fermamente nei vantaggi della collaborazione per accelerare la transizione verso l’elettrificazione, e accogliamo con favore l’opportunità di collaborare con altri stimati specialisti di carrozzerie per autobus in Europa».

Beatriz Castro, CEO of Castrosua Group, invece, ha aggiunto: «Il Gruppo Castrosua è orgoglioso di aver raggiunto questo accordo che forma una partnership strategica con BYD. Uniamo i rispettivi punti di forza con il chiaro obiettivo di offrire ai clienti soluzioni di autobus elettrici altamente personalizzate e innovative. Insieme continuiamo a sostenere l’e-mobility, rispondendo alle esigenze specifiche dei clienti, attraverso un servizio che beneficerà dell’esperienza e della professionalità di entrambi i nostri team».

Articoli correlati

Karsan va alla conquista del Sud-Est asiatico

In occasione del vertice Business20 tenutosi a Bali nel 2022, Karsan ha firmato un accordo per la trasformazione dei minibus e degli autobus elettrici in Indonesia. Il costruttore turco ha infatti siglato un memorandum di cooperazione con Schacmindo, azienda indonesiana del Gruppo Credo, per sostene...

Consip, i pretendenti al titolo “elettrico”

Consip ha reso pubbliche le offerte presentate gara per la fornitura di 1.000 autobus ad alimentazione elettrica con tecnologia di ricarica plug-in e pantografo, per un valore totale di oltre 660 milioni di euro L’iniziativa consentirà alle Pubbliche Amministr...