TRAVEL 874x90

Le soluzioni di elettromobilità di Volvo Buses hanno raggiunto anche l’America Latina, con i test del bus Volvo 7900 Electric a Città del Messico.

Volvo Buses, la sostenibilità arriva anche in Messico

L’azienda svedese continua il suo impegno per consentire alle città di tutto il mondo di diventare più sostenibili.

Dopo aver guidato con successo lo sviluppo di soluzioni di trasporto pubblico elettrico in tutta Europa, Volvo Buses sta ora estendendo la sua portata globale al mercato latinoamericano testando l’autobus Volvo 7900 Electric a Città del Messico.

L’autobus è in fase di test sul percorso 4 del sistema Metrobús di Città del Messico. L’unità completamente elettrica è lunga 12 metri, presenta la tecnologia caratteristica di Volvo Buses e riduce le emissioni e il rumore, contribuendo allo sviluppo di una città più sostenibile. Il veicolo è alimentato da una batteria da 330 kW ed è configurato per la ricarica notturna. L’unità ha un pavimento ribassato, che fornisce un facile accesso ai passeggeri e un funzionamento più efficiente. Dispone inoltre di accesso universale per persone con disabilità, con spazio per sedia a rotelle e cane guida. L’autobus elettrico sarà in prova per sei mesi.

La soluzione elettrica creerà anche opportunità per lo sviluppo urbano, poiché è possibile portare autobus elettrici silenziosi e privi di emissioni più vicini ai cittadini e anche all’interno“, afferma Rafael Kisel, AD di Volvo Buses in Messico.

Volvo Buses è presente in Messico da più di 20 anni. L’azienda continua a fornire le soluzioni più innovative per la mobilità sostenibile nel Paese. L’obiettivo è fornire la sua tecnologia di elettromobilità in linea con il concetto Zero City, con l’ambizione di zero emissioni, zero congestione, zero incidenti e zero rumore.

Il commento di Volvo Buses sul test

L’elettromobilità non è solo per il futuro, è già qui oggi. Le richieste e le ambizioni di ridurre o ridurre al minimo le emissioni e il rumore stanno portando rapidamente avanti questo sviluppo. Ora siamo felici che Città del Messico si unisca a molte altre città in tutto il mondo per testare e poi, si spera, passare al trasporto pubblico elettrificato “, afferma Anna Westerberg, Presidente di Volvo Buses. “Abbiamo stabilito una metodologia di lavoro collaudata, che coinvolge una prospettiva di sistema olistico e una cooperazione di partenariato durante l’implementazione di soluzioni di trasporto pubblico urbano di elettromobilità. La nostra metodologia non copre solo il veicolo in sé: ci rivolgiamo all’intero sistema, inclusa l’infrastruttura di ricarica, le batterie, l’ottimizzazione, i vari servizi e la connettività, la manutenzione e la formazione.

Articoli correlati

Attivati i primi charger hi-tech di Atm a Milano

Sono entrati in servizio i primi charger hi-tech di Atm nella città di Milano. Le postazioni per la ricarica degli e-bus, evolute e ad alto contenuto tecnologico, sono state per ora attivate in due zone della città, viale Zara e piazza 4 Novembre (stazione Centrale).