image

Per rispondere alle esigenze delle città contemporanee, VDL lancia tre nuove varianti – in lunghezza – del Citea LLE. Le caratteristiche rimangono quelle del bus da 12 metri che ha riscontrato notevole successo dal suo sbarco sul mercato: peso ridotto, minori consumi di carburante, ridotte emissioni di NOx, costi di manutenzione inferiori ed elevati livelli di profittabilità. I nuovi arrivati sono il Citea LLE-99 da 9.9 metri, il Citea LLE-107 da 10.7 metri e il Citea LLE-127 da 12.7 metri. I due modelli più corti sono stati studiati appositamente per quelle città che devono affrontare flussi differenti di passeggeri nell’arco della giornata o che hanno una conformazione geografica particolare e richiedono agli autisti delle aziende di trasporto estrema perizia nelle svolte e nel passaggio in vie strette. Le due nuove versioni, da 78 e 80 passeggeri ciascuna, offrono maggiore manovrabilità del mezzo proprio in contesi urbani ostili e difficili. Di contro, alcune aziende manifestano la necessità di avere a disposizione mezzi più spaziosi e confortevoli e il Citea LLE da 12,7 metri con quattro posti a sedere in più della versione da 12 metri riesce a rispondere al meglio alle esigenze del trasporto interurbano ed extraurbano.

image (1)

In primo piano

Siemens, tutte soluzioni per l’e-mobility

Siemens Smart Infrastructure è stata tra i protagonisti dell’edizione 2024 di NME – Next Mobility Exhibition, a Milano, dall’8 al 10 maggio. Soluzioni personalizzate per l’elettrificazione, infrastrutture di ricarica adatte a tutte le esigenze e soluzioni software e IoT per ottimizzare la gest...

Articoli correlati

Wayla, la startup che porta il trasporto on-demand (e condiviso) a Milano

Si scrive “Wayla”, ma si legge “uei là”, alla milanese, per intenderci. E proprio a Milano Wayla farà il proprio debutto a ottobre, lanciando un servizio di trasporto su richiesta, in sharing, che conterà inizialmente su una mini flotta di cinque mezzi, Fiat Ducato allestiti da Olmedo e a motorizzaz...
News