Il VDL Citea nuova gamma è stato presentato oggi a InnoTrans. Il costruttore olandese ha portato un primo veicolo dimostrativo da 12,2 metri a Berlino, dove l’autobus è esposto sul Bus Display.

Nella prima metà del 2022 VDL è stata leader del mercato degli e-bus in Europa. Strategia commerciale? “Ci sposteremo verso sud, con l’obiettivo di espandere la nostra attività nei mercati di Francia e Italia”, ha dichiarato Alex De Jong, business manager del trasporto pubblico. La nuova gamma di autobus è stata sviluppata in sei anni. Il consumo energetico è ridotto del 20-25% rispetto all’attuale gamma di autobus urbani elettrici, ha aggiunto.

L’aspetto interessante è la capacità dei passeggeri: nella versione con batteria di capacità standard (306 kWh) possono essere accolte 110 persone.

vdl citea nuova gamma
Autobusweb

L’autobus, costruito appositamente per la trazione elettrica, è stato precedentemente presentato in un evento online nel maggio 2021. Il lancio è stato annunciato nel dicembre 2020. I primi veicoli saranno impiegati a Lahti, in Finlandia. Un grosso ordine è stato acquisito in Francia.

La nuova generazione di VDL Citea presentata a InnoTrans

La nuova famiglia di prodotti è il risultato di un progetto interamente sviluppato su una trasmissione elettrica. E, per la prima volta, ospita le batterie nel pavimento (nella versione standard da 306 kWh). La capacità massima della batteria è di 490 kWh, con i kWh eccedenti i 306 collocati sul tetto. I moduli delle batterie sono assemblati internamente dal gruppo VDL. La formula è NMC, il fornitore non è menzionato.

L’aspetto interessante è la capacità dei passeggeri: 110 persone possono essere accolte sulla versione con batteria di capacità standard.

VDL dichiara un’autonomia impressionante: “Tutti i veicoli coprono una distanza compresa tra 500 e 600 chilometri. Anche in condizioni meteorologiche avverse (-15 gradi Celsius), il Citea può percorrere 250 chilometri al 100% in modalità elettrica”.

Per questa nuova generazione di autobus urbani elettrici, VDL Bus & Coach ha sviluppato una fiancata composita costituita da un unico pezzo in materiale composito.

Autobusweb

In primo piano

Volvo centra il tredici e sbarca in Italia con il due piani

In un mercato ancora pesantemente condizionato dagli effetti della pandemia, Volvo si è affacciata per ultima sul mondo degli autobus a due piani, convinta di poter dire la sua. A dire il vero, il costruttore svedese già nel 2020 aveva lanciato il suo bipiano con un progetto tutto nuovo, ma le sue d...

Articoli correlati