CaetanoBus e Temsa hanno annunciato l’imminente lancio di una coach celle a combustibile, sviluppato congiuntamente, nel 2024. Il veicolo sarà basato sul Temsa HD12 a batteria, con tecnologia a celle a combustibile proveniente dal partner (e azionista) di CaetanoBus, Toyota.

L’obiettivo è di arrivare alla produzione di serie nel 2025. La prima versione ad essere prodotta sarà quella a 2 assi, cui seguirà una versione a 3 assi. Secondo le informazioni finora diffuse, i veicoli saranno in grado di utilizzare idrogeno sia a 350 bar che a 700 bar, grazie alla tecnologia Toyota H2 Dual System.

Autonomia del coach ? Le aziende sostengono che saranno in grado di percorrere fino a 1.000 km con un solo rifornimento.

In primo piano

E7S e non solo: le soluzioni di mobilità urbana sostenibile di Yutong

Con lo sviluppo continuo delle città e l’aumento della popolazione, il traffico urbano affronta sfide senza precedenti. Lo sviluppo rapido della tecnologia ci offre opportunità per ripensare il futuro dei servizi di trasporto cittadino. Le città hanno bisogno di soluzioni di mobilità più intelligent...

Articoli correlati

Il ruggito del MAN Lion’s Coach per Molise Tour

Un Man Lion’s Coach nuovo di fabbrica per l’operatore di noleggio Molise Tour di Matrice, Campobasso. Le serigrafie del coach, in sgargiante vestito viola, come potete vedere dalla foto, sono dedicate alla Regione, con la quale l’azienda e la famiglia Passarelli hanno un legame indissolu...

ItaBus, boom di tratte: sono 2.200 i collegamenti al giorno

Cresce il network di Itabus, che dallo scorso maggio è entrata a far parte del gruppo Italo. Maggiore capillarità e più frequenze, per coprire tutta Italia da nord a sud. Un aumento del 40% di chilometri percorsi con l’introduzione di 200 nuove partenze, portandone il totale a 500 giornaliere da olt...