La stazione centrale di Lussemburgo, capitale dello stato omonimo, è ora dotata di due impianti di ricarica rapida installati da Abb. Le ‘pompe di elettricità’ utilizzano l’interfaccia universale OppCharge: pertanto, sono utilizzabili dai bus elettrici di diversi costruttori attraverso la connessione a pantografo.

Gli impianti al servizio di autobus ibridi Volvo

I due impianti, inaugurati nei giorni scorsi dopo un iter di soli nove mesi dall’ordine, ricevuto nel maggio 2016, sono a disposizione di cinque ibridi elettrici Volvo 7900. Ogni veicolo potrà essere caricato in un lasso di tempo brevissimo, dai tre ai sei minuti, al capolinea del proprio percorso. La ricarica sarà completa (150 kW). Le stazioni realizzate dall’azienda elvetica possono essere aggiornate per fornire anche 300 o 450 kW di potenza, in modo da tenere il passo con un settore, quello degli autobus elettrici, in cui le dimensioni delle batterie vanno man mano aumentando.

Obiettivo: tagliare le emissioni

La città di Lussemburgo si è data l’obiettivo di tagliare le emissioni di diossido di carbonio del venti per cento entro il 2020. Gli investimenti in mobilità sostenibile vanno in questa direzione: la capitale vede quotidianamente il passaggio di circa 160mila pendolari. Recentemente, stazioni Abb sono state installate a Bertrange (Lussemburgo), Goteborg (Svezia) e Namur (Belgio): dal 2010, sono stati 5mila gli impianti venduti.

In primo piano

Citymood 12e, il tour-test su e giù per lo Stivale è un successo

Mancavano una manciata di settimane alla fine del 2021 quando, in quel di Flumeri, Industria Italiana Autobus lanciava il primo elettrico di casa. Il nome di battesimo? Citymood 12e, di fatto il primo ebus interamente progettato e realizzato in Italia. Una novità tutta made in Italy ben accolta dal ...

Articoli correlati

Consip, da gennaio ordinati circa 1.000 autobus

Consip. È in piena attuazione il piano del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) per l’ammodernamento e la transizione ecologica del parco autobus destinato al Trasporto Pubblico Locale (TPL). Grazie al proficuo rapporto di collaborazione instaurato con Consip per offrir...

Tpl Sardegna, confermate le agevolazioni tariffarie per gli studenti

Sono state confermate anche per l’anno scolastico 2022-23 le agevolazioni tariffarie per gli studenti che utilizzano i mezzi di trasporto pubblico locale. Lo ha deciso la Giunta regionale della Sardegna con una delibera proposta dall’assessore dei Trasporti, Giorgio Todde, che ha stanzia...
Tpl