Volvo 7900 Electric Hybrid

Il Lussemburgo preme l’acceleratore sul trasporto sostenibile e ordina a Volvo cinque nuovi autobus elettrici a zero emissioni. Il costruttore svedese si occuperà della consegna – entro la fine del 2016 – dei veicoli e della loro manutenzione, batterie comprese, mentre il sistema di ricarica, stazioni comprese, sarà realizzato da ABB, con un punto di ricarica installato nella stazione centrale della città. Con il nuovo ordine di cinque 7900 elettrici ibridi il Lussemburgo prosegue il suo passaggio all’elettrico: il paese è stato il primo a ricevere i bus ibridi di Volvo nel 2011 e oggi ha all’attivo una flotta di 14 autobus ibridi elettrici di Volvo. Il paese sta investendo molto nella mobilità sostenibile e il settore è visto come uno dei più promettenti nel paese, soprattutto dal punto di vista della diversificazione e della sostenibilità dell’economia. Circa 160 mila persone utilizzano i mezzi di trasporto pubblico ogni giorno da e per il Lussemburgo e il governo ha deciso di varare un piano per ridurre l’inquinamento e il traffico. L’obiettivo finale è quello di ridurre del 20% le emissioni di diossido di carbonio entro il 2020.

In primo piano

Mercato Europa, sono 31.020 i bus&coach immatricolati nel 2023 (+21%)

31.020 contro 25.657, +5.363 unità. Il mercato dell’autobus europeo, nel corso del 2023, è cresciuto del 20,90% rispetto al 2022 (dati Chatrou CME Solutions). Segno che dopo la brusca frenata d’arresto del Covid – con tanto di conseguenze da onda lunga – l ’ecosistema è vivo. Ed è vivo, vegeto e pie...

Articoli correlati

Napoli, la gestione del tpl rimane in capo ad Anm

Il trasporto pubblico di Napoli rimane in gestione della municipalizzata Anm. Questo il risultato dell’incontro in prefettura al quale hanno preso parte Regione Campania, Comune di Napoli e sindacati. Quindi, niente più gara all’orizzonte per l’affidamento dei servizi tpl, come era...
Tpl

Dalla Lombardia 650 milioni di euro per il tpl regionale, 426 a Milano

Seicento cinquanta milioni di euro per il trasporto pubblico locale della Lombardia, di cui la fetta di maggioranza all’Agenzia Tpl di Milano (che comprende anche Monza-Brianza, Lodi e Pavia) È quanto prevede una delibera approvata, nella giornata del 20 febbraio, dalla giunta regionale su pro...
Tpl