Non solo Volvo: il Belgio compra anche da Solaris. A pochi giorni di distanza dal maxi ordine da 90 ibridi Volvo 7900, dal paese è partita un’altra importante commessa: l’operatore di trasporto pubblico Srwt ha infatti ordinato ben 208 ibridi, per una spesa totale attorno ai 105 milioni di euro. Il contratto comprende anche la manutenzione dei veicoli per 8 anni, e quella dei sistemi di stoccaggio dell’energia per 16 anni.

La più grande fornitura di Solaris in Belgio

Si tratta della più grossa fornitura mai piazzata da Solaris sul mercato belga. A godere dei servigi dei Solaris Urbino 12 Hybrid saranno i due operatori TEC Hainaut e TEC Liege-Verviers. Nell’ambito dell’accordo, è già stata siglata la conferma per 97 veicoli (dieci saranno consegnati entro questo settembre). I restanti 111 veicoli saranno acquistati nel primo quarto del 2018 con consegne “diluite” tra 2018 e 2019. «Si tratta di un importante affare sul mercato ermetico del Belgio, dominato dai costruttori del paese – il commento di Zbigniew Palenica del consiglio direttivo di Solaris -. Possiamo assicurare ai passeggeri di TEC che consegneremo veicoli con la massima qualità e standard di sicurezza possibili, riducendo l’emissione di sostanze inquinanti. Un fatto confermato dalla vittoria del “Bus of the year” 2017. Solaris ha vinto questo prestigioso premio proprio in Belgio»

 

In primo piano

Articoli correlati

La SUN Novara sceglie gli Iveco Streetway

SUN Novara ha presentato i 15 Iveco Bus Streetway a gas. La consegna, seguita dal Concessionario Iveco Orecchia, consente all’azienda di Novara di ringiovanire la propria flotta e puntare sulla sostenibilità ambientale. «Sono autobus indispensabili che entrano in servizio proprio con il rientro a sc...