Il futuro dell’autobus elettrico“: storia, stato dell’arte e prospettive future dell’elettromobilità passano sotto la lente d’ingrandimento di un seminario in programma a Bergamo per il 24 e 25 maggio, con la curatela di Asstra, di Asstra Lombardia e dell’operatore del trasporto bergamasco Atb. Quest’ultimo ha messo al centro dei propri programmi l’introduzione di una linea di autobus elettrici a partire da settembre, per la quale è stata bandita una gara. La fornitura di 12 ebus è stata aggiudicata a Solaris, unico partecipante al bando.

Esperienze e prospettive sugli autobus elettrici

La due giorni si propone d’essere un’occasione di incontro fra tutte le parti interessate dall’evoluzione delle tecnologie relative all’autobus elettrico. Aziende di tpl, istituzioni e fornitori siederanno nella sala Alabastro del centro congressi Giovanni XXIII di via papa Giovanni XXIII 106, dove sarà fornita una rappresentazione dell’attuale livello di sviluppo del settore e delle prospettive affioranti, attraverso l’analisi delle tendenze italiane ed europee e degli esiti dei progetti comunitari. Il seminario si aprirà con una carrellata di esperienze illustrate dalle aziende di trasporto pubblico. In testa vi sarà chiaramente Atb Bergamo: Paolo Rapinesi e Liliana Donato spiegheranno “Il progetto della linea C”. Interverranno anche referenti di Tiemme e Gtt, oltre a Andrea Bottazzi di Tper. A seguire, sarà presentato il documento “Appendice I – indirizzi tecnici generali  veicoli classe A e I – autobus elettrici”, che va ad aggiungersi alla raccolta di “raccomandazioni Asstra per la fornitura di autobus”, volte a fornire supporto alle aziende nella redazione di capitolati tecnici per l’acquisto di autobus. Tra gli argomenti affrontati, “I parametri da considerare nell’approccio dell’acquisto di un veicolo elettrico”. Nella seconda giornata ampio spazio sarà dedicato agli interventi dei fornitori delle tecnologie, sia in termini di veicoli che di infrastrutture. Il seminario si chiuderà con una tavola rotonda intitolata “Il futuro della mobilità elettrica in Italia”, sotto forma di dibattito sulle aspettative future e le principali criticità che coinvolgono il settore.

(clicca QUI per il programma e i dettagli)

 

In primo piano

Articoli correlati

Its, ticketing e Maas il cuore di IT-TRANS 2022

A Karlsruhe per IT-TRANS i settori ITS e MaaS si sono incontrati di nuovo dopo quattro anni. L’edizione 2022 della fiera ha riunito 275 espositori del mondo ITS, ticketing e MaaS nella città tedesca di Karlsruhe. E noi di Autobus (e Sustainable Bus) abbiamo partecipato all’esposizione (d...