Lanciato ufficialmente in occasione del Busworld 2023, ora l’autobus elettrico interurbano realizzato da Scania in collaborazione con Castrosua (su carrozzeria 75CS) è pronto per il mercato spagnolo

75CS è la carrozzeria lanciata da Castrosua in occasione del suo 75° anniversario e appresenta il secondo prodotto elettrico, dopo il lancio del Nelec per il trasporto urbano (quest’ultimo è quello adottato da BYD per il suo e-bus da 12 metri destinato al mercato spagnolo).

L’autobus elettrico Scania-Castrosua per la Spagna

Il veicolo ha una potenza continua di 250 kW a 1.750 giri/min. Le batterie sono progettate e prodotte in collaborazione con Northvolt presso la fabbrica di batterie di Scania a Södertälje, in Svezia. Le batterie sono a ricarica rapida e hanno una durata di 1,5 milioni di chilometri.

«La qualità e l’affidabilità di Scania si riflettono in questo nuovo telaio. Sappiamo che lo Scania BEV di Classe II è un prodotto molto competitivo che aiuterà i nostri clienti nelle loro attività in modo molto efficiente nelle varie applicazioni. Siamo molto contenti di poterlo mostrare direttamente ai nostri clienti e ai media, in modo che possano vedere in prima persona tutte le caratteristiche e i servizi che possiamo offrire loro», ha dichiarato Alberto Linares, direttore vendite per autobus, motori e sostenibilità di Scania Ibérica.

Beatriz Castro, CEO del Gruppo Castrosua, ha aggiunto: «Il 75CS è il risultato della nostra costante innovazione, che in questa occasione offre ai nostri clienti una soluzione unica di mobilità elettrica interurbana. Questo veicolo riflette il nostro impegno per l’eccellenza e la sostenibilità, evidenziando fin dal design, nuovi processi, materiali e una proposta diversa, ma senza perdere i tratti distintivi di Castrosua come l’accessibilità, l’ergonomia e le soluzioni eco-sostenibili. Il 75CS è stato progettato non solo per il comfort dell’utente durante il viaggio, ma anche per l’operatore nella gestione quotidiana di un’azienda agricola».

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati