Flixbus e Saps ora sono una cosa sola, arrivano quattro Neoplan Skyliner. E non è finita qui: presto arriveranno due Lion’s Coach da 13 metri e tre Lion’s Coach da 12 metri. Una “doccia” di Man inaugura, insomma, la nuova era dell’azienda della famiglia Biscotti.

neoplan skyliner saps flixbus

Saps, la nuova era inizia con Man

Come annunciato a fine 2017, dall’inizio di quest’anno tutte le linee gestite in autonomia da Saps (di proprietà della famiglia Biscotti) sono entrate a far parte del porfolio di collegamenti Flixbus. Anche l’intera rete commerciale Saps è passata a Flixbus. Del resto, Saps era stata tra i primi seguaci italiani del modello verde arancio: il rapporto di collaborazione è iniziato nell’ottobre 2015. Un patto “benedetto” dalla consegna in quel di Apricena, in provincia di Foggia, di tre Irizar i6 12.37 HDH con livrea Flixbus. Ora, effettuato, nelle parole usate da Saps, il “salto di qualità” con l’ingresso nel network verde arancio, è tempo di metter mano alla flotta.

I Lion’s Coach in arrivo

I quattro Skyliner acquistati da Saps sono mossi da 500 cavalli di potenza e presentano cambio Zf Astronic. Il rapporto al ponte è di 2,73. Presente all’appello l’Efficient roll. La fornitura prevede tre mezzi con pedana e due posti disabili. A bordo trovano posto 76 persone più autista e hostess, e in ambito di sistemi di sicurezza e di comfort c’è solo l’imbarazzo della scelta: eba, lgs, acc, tpm, attention guard, sensore luce e pioggia, camera sul retro retro, ammortizzatori intelligenti. Ogni sedile ha a disposizione una presa da 220 volt e una presa usb. Oltre ai quattro double decker, Saps ha ordinato cinque Lion’s Coach, in due declinazioni: due da 13 metri e tre da 12 metri. Un modello, quest’ultimo, recentemente risultato vincitore dell’if Design 2018 nella categoria “Automobiles/Vehicle/Bikes” (la scelta scelta era tra 6.402 candidati di 54 Paesi), un riconoscimento che si aggiunge, nel palmares del Leone, aggiungendosi alle medaglie vinte dal MAN Intercity (2016) e dal Neoplan Tourliner (2017).

 

In primo piano

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Autobus di Autolinee Toscane distrutto dalla fiamme

Tanta paura, ma fortunatamente nessun ferito, anche grazie alla prontezza dell’autista. Nella giornata di ieri un autobus di Autolinee Toscane ha iniziato a fumare per poi prendere fuoco e andare completamente distrutto, carbonizzato dalle fiamme. L’incidente è avvenuto lungo la carta de...