Offerte di lavoro in casa Atac: cercasi operai (a tempo determinato)

La municipalizzata Atac ha pubblicato un bando per la selezione di operai. Sono in tutto 147 le risorse cercate dall’azienda: verranno destinate alle officine di superficie, alla metro e alle infrastrutture. I contratti saranno a tempo determinato.

Atac offre lavoro, cercasi operai

Atac ha affidato l’informazione relativa all’offerta di lavoro a un comunicato stampa, in cui viene specificato testualmente che «Per garantire la massima trasparenza Atac ha affidato l’incarico a una società esterna, scelta con bando pubblico, che curerà tutte le fasi della selezione, al termine della quale Atac conta di assumere 147 operai a tempo determinato».

Le prove di selezione per i candidati a lavorare in Atac si terranno in luglio. Le assunzioni, riprendendo a citare la nota Atac, «serviranno a garantire i livelli di produzione e di efficienza previsti dal piano industriale di Atac. Si tratta delle prime assunzioni di operai con queste caratteristiche fatte dall’azienda negli ultimi 10 anni e un altro passo verso il risanamento e il rilancio di Atac»

Atac offre lavoro: spazio per 400 risorse

La giunta di Roma Capitale ha approvato poche settimane fa il piano assunzionale 2019 presentato dalla municipalizzata del trasporto pubblico. Il piano assunzionale prevede contratti a tempo determinato per un periodo di 24 mesi. L’ampliamento dell’organico sarà così suddiviso: 250 autisti; 147 operai (come specificato); 7 addetti alle stazioni; 3 amministrativi.

Atac cerca risorse. Intanto prosegue la lotta all’evasione

Intanto prosegue l’aumento delle sanzioni a carico di passeggeri senza biglietto. Ad aprile 2019 sono state elevate quasi 19.000 sanzioni, fa sapere Atac in una nota stampa. Oltre 10mila passeggeri al giorno sono stati controllati, una crescita del 30 per cento abbondante rispetto all’aprile 2018. Secondo i dati forniti dall’azienda, nei primi quattro mesi del 2019 sono stati controllati oltre 1.200.000 passeggeri (+ 27 per cento rispetto al 2018) e sono state elevate oltre 77mila multe (+ 44 per cento).

Tra le ultime novità riguardanti la municipalizzata capitolina, c’è anche l’accordo raggiunto con l’app di Fs Nugo. È infatti possibile acquistare tramite Nugo, oltre al biglietto integrato da 100 minuti, anche l’abbonamento integrato mensile e i biglietti con durata 24, 48 e 72 ore, oltre al biglietto integrato a tempo valido 100 minuti. Il nuovo accordo con Atac consente di utilizzare i mezzi del trasporto pubblico locale della Capitale senza limiti di corse.

2019-06-19T13:35:53+00:0013 Giugno 2019|Categorie: TPL|Tag: , |