Nuovo Iveco Daily, la connettività è al top

IVECO BUS ha presentato oggi alla stampa, presso il CNH Industrial Village di Torino, il nuovo Iveco Daily Minibus – disponibile in versione diesel e a trazioni alternative.

Nuovo Iveco Daily

Nuovo Iveco Daily, parola a Gerrit Marx

Gerrit Marx, numero uno di Iveco (dall’inizio di quest’anno) ha aperto la conferenza stampa di lancio del nuovo Iveco Daily dicendo che negli ultimi 20 anni ha maturato «una lunga esperienza nel settore automotive». Marx ha puntato il dito sui «cambiamenti del settore dell’automotive», come «la guida autonoma e la digitalizzazione». Le aziende, ha detto Marx «devono cambiare e Cnh Industrial sta facendo la sua parte». Iveco, infatti, vuole essere sempre più «vicino ai clienti, essere più agile grazie a una struttura snella, più orientata al mercato». Obiettivi che il gruppo ha già pianificato nel dettaglio. «Da qui al 2025», continua Gerrit Marx «abbiamo un piano industriale importante capace di cambiare completamente la nostra strategia aziendale. I nostri mezzi non saranno più trattati come meri beni strumentali bensì faranno parte di un servizio complesso che integrerà i prodotti finanziari e manutentivi».

800 test e 200 prototipi per il nuovo Iveco Daily

Raffaele Di Donfrancesco, Light Commercial Vehicles Global Product Line Vice President, ha detto che «il nuovo progetto dell’Iveco Daily è partito ben tre anni fa e ha investito tutta la strutture Iveco». Per realizzare la nuova versione «ci sono volute ben 900mila ore di ore lavoro, 800 test, abbiamo realizzato 200 prototipi che hanno macinato 3,5 milioni di chilometri di test»

Sergio Piperno Beer, APAC Region – Business Line Light Director di Iveco, ha presentato nel dettaglio le novità tecniche dicendo che il nuovo Iveco Daily «si avvicina alla guida assistita spingendo sul pedale della connettività e di nuovi servizi personalizzati».

Nuovo Iveco Daily, un faro: la sostenibilità

Il faro, comunque, resta la «sostenibilità – prosegue Piperno Beer -. Dopo il lancio del Daily Blue Power nel 2017, il nuovo Iveco Daily promette una contrazione dei consumi importante ed è il primo veicolo di questa fascia con motore Euro VId. I nuovi motori presentano un’inedita turbina a geometria variabile, la tecnologia Start & stop e dispongono di nuovi pneumatici realizzati ad hoc per il Daily. Tutti questi accorgimenti tecnici consentono una contrazione dei consumi pari al 10 per cento».

Nuovo Iveco Daily

La sicurezza del nuovo Iveco Daily? Al top

Il nuovo Iveco Daily dispone anche «del monitoraggio della pressione dei pneumatici (unico sul mercato), una nuova coppa dell’olio che consente un allungamento dell’intervallo tra i cambi d’olio, soluzione che porta in dote un’importante riduzione dei consumi. Sempre in questo solco il nuovo paraurti è stato realizzato in tre parti separate e i fari sono tutti a led».

Nuovo cruscotto per il nuovo Iveco Daily

Al top la sicurezza. Il nuovo arrivato, infatti, è equipaggiato con i sistemi «Aebs, city brake pro e con Traction plus, Acc e Queue assist», ha proseguito Piperno Beer. Bollino new anche per il freno elettrico di stazionamento, per la disposizione in cabina con un nuovo sterzo e equipaggiato con un nuovo servosterzo elettrico». Totalmente nuovo anche il cruscotto. Le versioni minibus da turismo con pianale ‘basso’, i modelli Line e Start saranno prodotti a Suzzara (Mn) mentre il Tourys con pianale panoramico da Mussa e Graziano.

Nuovo Iveco Daily

Un nuovo Iveco Daily, ecco il Pop

Disponibile in 3 diverse lunghezze e potenze motore (156 CV, 180 CV e 210 CV), il Daily Pop è perfetto per il trasporto dei bambini. Offre una considerevole portata passeggeri per ottimizzare il costo totale di esercizio: fino a 32 passeggeri per la scuola media e fino a 45 per le elementari.

Iveco Daily Start

Il Daily Start è un veicolo “entry-level” lungo 6 metri. Semplice, funzionale e remunerativo, condivide il DNA e le caratteristiche che hanno segnato il successo del Daily. Disponibile con motore da 156CV o 180CV e in tre diverse lunghezze, offre molteplici allestimenti interni per ospitare fino a 22 passeggeri e uno spazio apposito per sedia a rotelle. La configurazione standard del Daily Start presenta una porta manuale scorrevole con pedana. L’entrata del veicolo è stata riprogettata per soddisfare lo standard R107 relativo alle dimensioni dei gradini. Per aumentare la versatilità del Daily, la versione base può essere implementata con optional come le porte elettriche scorrevoli con gradino retrattile o l’impianto di condizionamento centralizzato. Il Daily Start si afferma quindi come veicolo adatto a un’ampia varietà di utilizzi, dalle navette aeroportuali ai servizi di taxi.

Nuovo Iveco Daily, ecco il Line

Disponibile in 3 lunghezze e con 2 versioni di porte elettriche, il Daily Line è ideale per il trasporto extraurbano. Garantisce un’elevata capacità di trasporto passeggeri e costi operativi ridotti. Con diverse configurazioni di seduta, può ospitare fino a 22 passeggeri. Grazie alla piattaforma posteriore e ai sedili a sgancio rapido nelle ultime file, disponibili su richiesta, il Daily Line facilita l’accesso ai passeggeri con mobilità ridotta. Può essere dotato anche di equipaggiamenti speciali, come pedana per sedie a rotelle, cartello indicatore, spazio aggiuntivo per macchine obliteratrici e pulsanti di fermata.

Iveco Daily Tourys

Il Daily Tourys Plus è il perfetto minibus turistico per viaggiare con comodità e classe. L’illuminazione a LED migliora la luminosità interna del veicolo e il benessere dei passeggeri. Il comparto bagagli da 2,5 mq e le nuove cappelliere ne fanno il miglior veicolo lo rendono il migliore in termini di spazio di deposito totale. Inoltre, è completamente conforme allo standard antiribaltamento (R66.02). Il Daily Tourys Plus è dotato di sospensione posteriore pneumatica, impianto di condizionamento, stazione multimediale audiovisiva, prese USB per ogni coppia di sedili e l’utile sistema di assistenza alla guida LDWS, che previene la distrazione e contrasta la sonnolenza dell’autista. L’esclusiva trasmissione Hi-Matic a 8 rapporti, ora una caratteristica standard, garantisce prestazioni ottimali e costi operativi ridotti, senza trascurare il piacere di guida. Più rapida e precisa rispetto tradizionale versione manuale a 6 rapporti, permette di cambiare senza interruzioni di coppia in meno di 200 ms, per garantire prestazioni di alto livello.

Daily Minibus Blue Power: quando il trasporto sostenibile diventa realtà

Alla luce dell’attuale tendenza verso la decarbonizzazione e delle sempre crescenti restrizioni al trasporto nelle aree urbane, la sostenibilità è diventata un vantaggio competitivo fondamentale per le aziende di trasporto. Lo sviluppo sostenibile, che da sempre rappresenta un valore fondamentale per IVECO BUS, oggi rappresenta una realtà grazie alle trazioni alternative sviluppate dal brand, che sfruttano l’elettricità e il gas naturale. Pioniere in questo campo da oltre 20 anni, il lavoro di IVECO BUS ha finalmente raggiunto il suo culmine del suo lavoro. L’offerta Blue Power, assolutamente unica nel mercato, consente di scegliere fra due tecnologie – a gas naturale compresso (CNG) e trazione elettrica – in grado di rispondere perfettamente ai requisiti specifici delle diverse missioni (collegamenti aeroportuali, navette, trasporto scolastico, ecc.).

Nuovo Iveco Daily Minibus Natural Power

Dotato di un motore da 3 litri e 136 CV con una coppia di 350 Nm, è il migliore della categoria. Questo motore estremamente robusto garantisce una maggior coppia e una migliore manovrabilità con l’effetto di assicurare prestazioni ottimali senza compromessi. Le prestazioni ambientali del Daily Minibus Natural Power sono notevoli quanto quelle della corrispondente versione diesel: il motore è conforme allo standard Euro 6/D, con una riduzione delle emissioni di particelle fini e di ossido di azoto rispettivamente del 76% e del 12% rispetto a una motorizzazione diesel, che già vanta valori estremamente ridotti. In condizioni operative reali in contesto urbano, le emissioni di CO2 del motore CNG sono inferiori del 3% rispetto al suo equivalente diesel. Tale valore raggiunge il 5% con l’utilizzo del cambio Hi-Matic. Qualora venga impiegato il biometano, poi, le emissioni di CO2 possono essere ulteriormente ridotte fino al 95%. È la prima volta che il motore Natural Power viene abbinato all’esclusiva trasmissione automatica Hi-Matic a 8 rapporti. Questa combinazione trasforma completamente il concetto di trasporto passeggeri, rendendo il Daily Minibus Hi-Matic Natural Power il migliore della sua categoria in termini di prestazioni e rispetto dell’ambiente. È anche possibile aggiungere un retarder Telma per accrescere ulteriormente il comfort di guida e la sicurezza dei passeggeri.

Il Daily Minibus Natural Power vanta anche un’elevata efficienza dei consumi. Il minor prezzo del gas naturale compresso rispetto al diesel consente di raggiungere un costo per chilometro davvero competitivo. Se si prendono in considerazione fattori come il prezzo del carburante, l’efficienza del motore e il valore dell’energia, infatti, il gas naturale può generare maggiori risparmi rispetto al diesel. Ciò ne fa una soluzione sostenibile anche dal punto di vista economico. Inoltre, i livelli di rumore notevolmente inferiori rendono questo veicolo incredibilmente “pulito” e silenzioso, un vantaggio incommensurabile nelle aree a basse emissioni e nei percorsi che prevedono l’attraversamento di centri urbani.

Iveco Daily Minibus Electric

Presentato nel 2009 e sottoposto a costanti miglioramenti, il Daily Minibus Electric si è aggiudicato un gran numero di estimatori grazie alla sua efficienza, versatilità e capacità di rispetto dell’ambiente, che si estende anche alle batterie riciclabili al 100%. Il Daily Minibus Elettrico è un veicolo unico, utilizzabile anche nelle città con le restrizioni al traffico più stringenti. Questo minibus a emissioni zero è ideale per i centri città e i servizi di navetta. Vanta un’elevata autonomia, grazie a soluzioni con due o tre batterie al sodio cloruro di nichel ad alta densità combinate con supercondensatori ad elevata potenza, che migliorano le prestazioni del veicolo e la durata della batteria. Il sistema di frenata rigenerativa recupera l’energia cinetica e la trasforma in elettricità per ricaricare le batterie di trazione. La modalità di ricarica flessibile, brevettata da IVECO, prevede una presa elettrica e una spina singola che consentono la ricarica da una presa domestica in 24 ore, da una presa pubblica o privata in 10 ore o da una stazione pubblica di carica rapida in 2 ore.

Design funzionale ed esperienza di guida migliore della categoria per il nuovo Iveco Daily

Il Daily Minibus risulta immediatamente riconoscibile grazie al suo design, divenuto parte della sua consolidata identità. La nuova griglia anteriore è stata estesa per aumentare la capacità di ventilazione e protezione del motore e del radiatore. Il processo di stampaggio a caldo adottato per produrla, poi, la rende estremamente solida e robusta. Su questo veicolo anche gli elementi di design contribuiscono a ridurre il costo totale di esercizio: Il nuovo paraurti è diviso in 3 sezioni, in modo da consentire la sostituzione della sola parte danneggiata, anziché dell’intera struttura anteriore, in caso di incidenti – più frequenti nelle aree urbane. Poiché, secondo le statistiche di IVECO, si tratta del 90% dei casi, questa soluzione rappresenta un significativo contributo alla riduzione dei costi di riparazione. L’intero sistema di sterzo è stato riprogettato per consentire all’autista di regolare il volante in senso assiale e angolare e adottare così la posizione di guida perfetta. Il volante multifunzione in pelle, di dimensioni ridotte, mette un’ampia serie di comandi a portata di mano e lascia maggiore spazio libero per le gambe, aumentando il livello di comfort generale. Il Daily integra anche un nuovo servosterzo elettrico estremamente preciso e reattivo, che riduce le vibrazioni e compensa gli squilibri di battitoio e ruota, fornendo un’esperienza di guida assolutamente fluida e una sensazione di stabilità e controllo. Il nuovo cluster presenta un display TFT a colori ad alta risoluzione che fornisce un’interfaccia semplice e intuitiva completa di tutte le impostazioni e le funzionalità principali del veicolo. Il nuovo Daily Minibus offre inoltre le condizioni di vivibilità e l’esperienza di guida pari a quelle di un’automobile. Il nuovo sistema di infotainment Hi-Connect con funzione di riconoscimento vocale consente all’autista di eseguire il mirroring del proprio dispositivo mobile con Apple CarPlay e Android Auto e utilizzare le proprie app durante la guida in completa sicurezza. Sono inclusi uno schermo da 7”, una radio DAB, una retrocamera e un navigatore TOM TOM.

Tecnologia: guida assistita e maggiore sicurezza per autista e passeggeri

Il nuovo Daily Minibus introduce una vasta gamma di sistemi avanzati di assistenza alla guida che migliorano la sicurezza a bordo sia per i passeggeri che per il conducente. La funzione Advanced Emergency Braking System & City Brake PRO previene le collisioni che si verificano a meno di 50 km/h o riduce la gravità degli impatti quando si viaggia a velocità superiori. Rileva autonomamente una potenziale collisione e applica il freno di conseguenza senza l’intervento dell’autista. Si spinge ancora più in là con il sistema City Brake PRO, che previene gli incidenti a velocità ridotte a partire da 5 km/h. La sicurezza è sempre garantita con l’Adaptive Cruise Control, che mantiene i valori impostati di velocità e distanza di sicurezza dal veicolo antecedente e il sistema ProActive Lane Keeping Assist, che evita l’allontanamento involontario dalla corsia. I nuovi fanali a LED presentano un fascio di luce più nitido e di maggiore portata, che migliora la visibilità e la percezione degli ostacoli del 15%, incrementando ulteriormente la sicurezza in condizioni di scarsa luminosità. Inoltre, il nuovo Daily Minibus adotta una serie di tecnologie per diminuire il livello di stress dell’autista. Nelle missioni urbane, spesso caratterizzate da situazioni di traffico intenso, interviene il sistema Queue Assist, che indica al mezzo di seguire il veicolo che lo precede in coda e negli ingorghi, eliminando efficacemente lo stress delle continue ripartenze nel traffico. La modalità City migliora l’assistenza allo sterzo, riducendo lo sforzo di sterzata fino al 70% e facilitando la manovra nelle strade cittadine. La tecnologia a bordo aiuta l’autista anche in condizioni di guida difficili, grazie a funzioni come l’Hill Descent Control, che consente di percorrere lentamente e in totale sicurezza le discese più lunghe e ripide e il sistema Traction Plus, che massimizza l’aderenza su superfici scivolose come la sabbia, il fango o la neve. Il nuovo Daily è il primo veicolo della categoria a integrare queste due funzioni in modelli a trazione posteriore. Il nuovo Daily Minibus riduce l’affaticamento e promuove la produttività con il freno di stazionamento elettrico, che si attiva automaticamente quando il veicolo è parcheggiato e si disinnesta quando è pronto a ripartire. Nelle missioni urbane che prevedono più fermate come nel caso del trasporto scolastico e delle navette aeroportuali, questa funzione riduce la sollecitazione delle braccia legata alla ripetitività dei movimenti e permette di risparmiare tempo, aumentando la produttività del conducente. L’eliminazione della leva del freno a mano implica, inoltre, un aumento dello spazio a disposizione dell’autista, che può beneficiare così di una maggiore libertà di movimento e comodità in cabina.

Connettività del nuovo Iveco Daily: un nuovo mondo di servizi per massimizzare la disponibilità

Il nuovo Daily Minibus rivoluziona il mondo della connettività e mette il veicolo in contatto diretto con la Control Room di IVECO, che riceve i dati in tempo reale. Gli specialisti IVECO possono in tal modo incrementare il tempo in cui il veicolo resta effettivamente disponibile per essere utilizzato dal cliente, attraverso attività diagnostiche proattive, l’adozione di misure preventive e una pianificazione attenta ed efficiente degli interventi manutentivi e di assistenza, al fine di ottimizzare il numero di visite all’officina e minimizzare di conseguenza i fermi. I dati in tempo reale forniti dal veicolo, inoltre, consentono a IVECO di sviluppare nuove offerte di finanziamento su misura. Questi piani tengono in considerazione le fluttuazioni nelle attività dei clienti, a causa delle quali talvolta l’utilizzo del veicolo può risultare inferiore rispetto alle previsioni originarie, e permettono di adeguare i pagamenti di conseguenza. I dati, per di più, consentono a IVECO di elaborare previsioni accurate sull’impiego del veicolo e sviluppare contratti di manutenzione su misura per le operazioni dei clienti. La connettività offre inoltre soluzioni telematiche che contribuiscono ad ottimizzare i livelli di efficienza. Il portale MyDaily, accessibile anche tramite la app MyDaily, consente ai proprietari dei veicoli di monitorare il proprio Daily da computer desktop o dispositivi mobili, tramite i quali hanno la possibilità di analizzare prestazioni e consumi, oltre che lo stile di guida degli autisti. Il Daily invia regolarmente dei report intelligenti sui parametri fondamentali del veicolo, completi di suggerimenti per migliorare lo stile di guida e risparmiare carburante. I clienti possono inoltre pianificare gli interventi di assistenza del Daily per massimizzarne l’efficienza. Per i gestori delle flotte, il nuovo Daily mette a disposizione una soluzione completa offerta da Verizon Connect, che consente di ridurre le spese del parco mezzi aziendale migliorando la navigazione, la visibilità della flotta, le operazioni diagnostiche avanzate e la segnalazione del chilometraggio in tempo reale. La sua ampia gamma di funzionalità può essere utile per gestire i ritardi, modificare i programmi di servizio e offrire la massima puntualità ai passeggeri, ottimizzare la programmazione della manutenzione e la sicurezza della flotta, monitorare le ore di guida e molto altro. I clienti che dispongono già di un sistema di gestione delle flotte possono ricevere tutti i dati del nuovo Daily mediante un’interfaccia Web API in grado di interagire con esso senza alcun problema.

Suzzara e Brescia: patria del nuovo Iveco Daily Minibus

Il nuovo Daily Minibus è fabbricato presso lo stabilimento IVECO di Suzzara, in Italia, interamente dedicato a questa gamma di prodotti. Viene poi allestito a Brescia dove un intero gruppo operativo è dedicato alla carrozzeria e alla personalizzazione secondo le esigenze del cliente. La struttura applica la metodologia World Class Manufacturing (WCM), orientata alla creazione di processi senza errori al fine di ridurre a zero i difetti, gli sprechi e gli incidenti. È un processo di miglioramento continuo incentrato sul coinvolgimento di ogni operatore che partecipa alla produzione. Lo stabilimento di Suzzara si è guadagnato la certificazione di livello Silver, che attesta gli straordinari standard di qualità raggiunti e si sta impegnando per ottenere il livello Gold. Lo stabilimento ha esteso questo approccio anche ai processi di sviluppo e progettazione del Daily, attraverso l’introduzione della metodologia World Class Engineering, che persegue il fine di sviluppare i migliori prodotti possibili per le applicazioni dei clienti. Negli ultimi tre anni, il progetto del nuovo Daily è stato al centro delle attività di progettazione e produzione dello stabilimento e ha coinvolto oltre 800.000 ore di progettazione, 650 collaudi fisici e virtuali, 165 prototipi e oltre 3,2 milioni di chilometri per i test di durata e affidabilità. L’obiettivo del progetto era compiere un ulteriore passo avanti in termini di qualità dei prodotti ed efficienza dei processi. Una delle principali aree di interesse del progetto ha riguardato la riduzione del grado di complessità di questi due fattori associata all’ulteriore espansione della già ampia line-up di prodotti preservando il DNA professionale del Daily.

Nuovo Iveco Daily Nuovo Iveco Daily, il lancio nel 2016

Il 20 aprile 2016, alla presenza di Pierre Lahutte, Iveco presentò la nuova generazione del Daily declinata in versione Euro VI. Oltre alle inedite motorizzazioni, più sostenibili e con consumi carburante ridotti dell’8 per cento rispetto alle versioni Euro VI, il nuovo Iveco Daily si arricchiva di nuove tecnologie e di un nuovo design che prometteva una riduzione del 12 per cento in termini di costi di manutenzione.  In questa versione faceva la sua entrata sul mercato il nuovo Iveco Daily Business Up che consentiva all’autista di connettere, tramite un’applicazione, il proprio tablet o smartphone al veicolo così da monitorare, gestire e pianificare decine di operazioni utili all’aumento della produttività. Anche per le versioni Euro VI era già disponibile l’Hi-matic, un cambio automatico.

Nuovo Iveco Daily, la presentazione in Inghilterra. Era il 2016

Il aprile del 2016 lo stesso modello Iveco Daily faceva il suo esordio al CV Show 2016  a Birmingham. La scelta dell’Inghilterra come location di lancio non fu casuale e rispecchiava la volontà dell’azienda di espandere la propria presenza nel mercato inglese, dove la nuova gamma Iveco Daily incontra il parere favorevole di operatori e viaggiatori. Tra le novità che all’epoca furono introdotte spicca lo standard Euro VI dei motori con maggiore potenza, minori consumi di carburante e allo stesso tempo costi operativi ridotti. Dalla versione precedente il nuovo Daily mutua la versatilità, che fa del minibus un mezzo adatto alle esigenze del trasporto turistico, scolastico e di corto-medio raggio, nonché compatibile con motori diesel, CNG, biometano o a propulsione elettrica. A rinnovarsi fu invece il design, interno ed esterno, e la struttura che, pur mantenendo la stessa robustezza della scocca precedente, trova nel nuovo Iveco Daily una nuova declinazione più leggera capace di trasportare fino a 22 passeggeri. Alcune novità anche nella zona di guida con una visibilità aumentata di 4 gradi, un sedile ribassato di 15 mm, nuovi comandi e un’ergonomia decisamente migliorata. Questa gamma minibus, prodotta in Italia a Suzzara, facevano parte il nuovo Daily Tourys, Line e la versione elettrica.

Nuovo Iveco Daily, la versione del 2014

La terza generazione dell’Iveco Daily è stata presentata alla stampa internazionale nel mese di giugno del 2014. Si trattava di vero e proprio veicolo nuovo, risultato di una sintesi tra tradizione e innovazione, che contribuì a renderlo il compagno di lavoro preferito dagli operatori del trasporto professionale. Del passato, il nuovo Daily mantiene inalterata la sua classica struttura a telaio, che assicura forza, versatilità e durata nel tempo, oltre a una maggiore facilità di allestimento per i cabinati, ma sono numerose le novità che il Daily 2014 riserva ai clienti Iveco. Grazie alla nuova architettura, con passi allungati e sbalzo posteriore ridotto, il nuovo Daily, si leggeva nella nota stampa, garantisce «un’ottima guidabilità senza compromettere la sua già nota agilità negli spazi stretti». Tutti i modelli fino a 3,5 tonnellate erano dotati di nuove sospensioni anteriori, che garantivano «un controllo ottimale del veicolo e permettono di migliorarne il comfort e il carico massimo consentito». Per i modelli a ruota singola, era stata inoltre progettata una nuova geometria della sospensione posteriore che, secondo il costruttore, diminuiva l’altezza del piano di carico di circa 55 millimetri, agevolando così le operazioni di carico e scarico del veicolo. La terza generazione del Daily era inoltre fortemente orientata al business e permetteva di ottenere oltre il 5% di riduzione dei consumi rispetto al modello precedente, con un significativo miglioramento del costo totale di gestione del veicolo, unitamente alle migliori prestazioni della categoria con un’ampia scelta di motori, cambi e rapporti al ponte. Anche il comfort del veicolo era stato fortemente migliorato con un abitacolo sempre più comodo e silenzioso che garantiva la posizione e le sensazioni di guida tipiche di un’ottima autovettura. L’ergonomia dello spazio interno (ai vertici della categoria) si accompagnava a una migliore insonorizzazione, a un impianto di climatizzazione più efficiente e a un eccellente comfort di marcia in ogni condizione di carico. «Il nuovo Daily è l’esempio più concreto del continuo miglioramento di un prodotto che da oltre 35 anni è protagonista della storia del trasporto commerciale leggero», dichiarava il costruttore. La piattaforma Daily di allora disponeva di differenti versioni minibus, «pronte a soddisfare le esigenze dei clienti che operano nel settore del trasporto collettivo di persone, sia in ambito cittadino sia nei trasferimenti veloci al di fuori della rete urbana».

2019-04-10T17:45:35+00:004 Aprile 2019|Categorie: AUTOBUS NEWS|Tag: |