È in arrivo sui mercati europei la terza generazione dell’Iveco Daily, che sarà presentata alla stampa internazionale nel mese di giugno. Un vero e proprio nuovo veicolo, risultato di una sintesi perfetta tra tradizione e innovazione, che contribuisce a renderlo il compagno di lavoro preferito dagli operatori del trasporto professionale. Il veicolo viene prodotto nello stabilimento Iveco di Suzzara, vicino a Mantova, e in quello di Valladolid, in Spagna, impianti su cui l’azienda ha recentemente effettuato importanti investimenti per il rinnovo delle linee produttive. Del passato, il nuovo Daily mantiene inalterata la sua classica struttura a telaio, che assicura forza, versatilità e durata nel tempo, oltre a una maggiore facilità di allestimento per i cabinati, ma sono numerose le novità che il Daily 2014 riserva ai clienti Iveco. Grazie alla nuova architettura, con passi allungati e sbalzo posteriore ridotto, il nuovo Daily garantisce un’ottima guidabilità senza compromettere la sua già nota agilità negli spazi stretti. Tutti i modelli fino a 3,5 tonnellate sono dotati di nuove sospensioni anteriori, che garantiscono un controllo ottimale del veicolo e permettono di migliorarne il comfort e il carico massimo consentito. Per i modelli a ruota singola, è stata inoltre progettata una nuova geometria della sospensione posteriore che diminuisce l’altezza del piano di carico di circa 55 millimetri, agevolando così le operazioni di carico e scarico del veicolo. La terza generazione del Daily è inoltre fortemente orientata al business e permette di ottenere oltre il 5% di riduzione dei consumi rispetto al modello precedente, con un significativo miglioramento del costo totale di gestione del veicolo, unitamente alle migliori prestazioni della categoria con un’ampia scelta di motori, cambi e rapporti al ponte. Anche il comfort del veicolo è stato fortemente migliorato con un abitacolo sempre più comodo e silenzioso che garantisce la posizione e le sensazioni di guida tipiche di un’ottima autovettura. L’ergonomia dello spazio interno (ai vertici della categoria) si accompagna a una migliore insonorizzazione, a un impianto di climatizzazione più efficiente e a un eccellente comfort di marcia in ogni condizione di carico. Forte per natura, versatile e facile da guidare, ma anche attraente grazie a un design totalmente rivoluzionato, il nuovo Daily è l’esempio più concreto del continuo miglioramento di un prodotto che da oltre 35 anni è protagonista della storia del trasporto commerciale leggero. A completare la sua offerta, il nuovo Daily sarà inoltre disponibile in differenti versioni minibus, pronte a soddisfare le esigenze dei clienti che operano nel settore del trasporto collettivo di persone, sia in ambito cittadino sia nei trasferimenti veloci al di fuori della rete urbana. A partire dal mese di giugno il nuovo Daily sarà disponibile nelle concessionarie Iveco di tutta Europa.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

PRESENTAZIONE / Isuzu Novo Ultra: turismo…a corto raggio

In un comparto dominato da mezzi derivati, carrozzati e scudati, l’Isuzu, nello specifico l’Isuzu Novo Ultra, è una delle poche esecuzioni ad essere un midi sin dalla nascita. Grazie al dealer italiano della casa turca, Officine Mirandola, abbiamo avuto modo di apprezzare uno dei Classe III della ga...

Il primo Scania Touring di Michielotto Bus per FlixBus

L’azienda padovana Michielotto Bus ha scelto Scania, dando il benvenuto in flotta al primo Touring da 12,1 metri che garantirà ai passeggeri in viaggio con Flixbus elevati livelli di comfort e sicurezza. Michielotto Bus, attività nata a conduzione famigliare nel 1977 nel settore del trasporto person...

Due Scania Touring da 12 metri a due assi per Martini Bus

Squadra che vince non si cambia. Martini Bus di Massimo Fiorese ha scelto nuovamente Scania per rinnovare la propria flotta di autobus turistici. Il Grifone, tramite il concessionario Scandipadova ha infatti consegna due nuovi Touring da 12,1 metri di lunghezza e a due assi all’operatore. Qualche al...