CROSSWAY_LINE_ (03)_jpg

Dopo l’ingresso di alcuni autobus della gamma Crossway Euro 6 nel 2014, la flotta di Nettbuss, la più grande azienda norvegese di autolinee che opera in Svezia e in Norvegia, si arricchisce altri 132 autobus di Iveco. L’accordo, stretto in occasione di Buswrorld, conferma e rinnova il legame che unisce le due aziende. Nettbuss, fresca della vittoria della gara per la gestione del trasporto pubblico in tre città della Norvegia, impiegherà 112 Crossway a Glåmdalen e Grenland e 14 minibus realizzati sulla scocca dell’Iveco Daily a Møre, mentre sei ulteriori mezzi verranno integrati nel parco mezzi della città di Bergen. I Crossway, top di gamma di Iveco nel segmento degli intercity, saranno realizzati a Vysoké Mýto, in Repubblica Ceca, dove di recente si sono conclusi i festeggiamenti per il 120esimo anniversario dello stabilimento, mentre gli Iveco Daily usciranno direttamente dal sito produttivo italiano di Suzzara.

In primo piano

Citymood 12e, il tour-test su e giù per lo Stivale è un successo

Mancavano una manciata di settimane alla fine del 2021 quando, in quel di Flumeri, Industria Italiana Autobus lanciava il primo elettrico di casa. Il nome di battesimo? Citymood 12e, di fatto il primo ebus interamente progettato e realizzato in Italia. Una novità tutta made in Italy ben accolta dal ...

Quando il biglietto è intelligente è Pratic(k)o

Il gioco di parole è servito su un piatto d’argento. Un software in cloud per la gestione della bigliettazione digitale per il trasporto pubblico e privato: una soluzione pratica, o meglio, in un sola parola…Praticko. Stiamo parlando del progetto della software house e system integrator ...

Articoli correlati

Il Volvo a due piani sbarca in Italia

Finalmente anche il due piani turistico di casa Volvo arriverà in Italia: il double decker è già ordinabile, anche se entrerà in produzione a settembre, nello stabilimento di Breslavia. Una grossa e attesa novità per il mercato turistico tricolore, che attendeva da tempo di poter mettere le mani su ...