È stata tra le novità di prodotto più intriganti del Busworld di Bruxelles. L’Irizar i6S Efficient Hydrogen, infatti, ha attirato non poca attenzione da parte degli addetti ai lavori, candidandosi al ruolo di alfiere della transizione energetica – a idrogeno – in Classe III.

Il coach del Gruppo Basco si distingue, per esempio, per il pregio di aver allocato i serbatoi di H2 al tetto, senza andare così a inficiare sul volume di carico della bagagliera, per un’autonomia dichiarata di circa 1.000 km. 12.920 millimetri di lunghezza e 4 metri tondi-tondi di altezza, il turistico Irizar ha 49 sedute a bordo ed è mosso da un motore elettrico da 400 kW capace di 2mila Nm di coppia di picco. L’autobus turistico presenta inoltre trasmissione robotizzata a tre velocità. Gli assali sono Zf: Rl 82 Ec all’anteriore e A 133 al posteriore.

Bene, l’Irizar i6S Efficient Hydrogen è stato premiato coach dell’anno 2024 in Spagna. Per la nona volta la casa basca vince questo riconoscimento, già ottenuto peraltro nel 2023 con l’i6S.

«In Irizar vogliamo assumere il ruolo di attore chiave nella mobilità del futuro. A tal fine, concentriamo tutti i nostri sforzi sulla decarbonizzazione, la riduzione dei consumi e delle emissioni dei nostri veicoli. Siamo convinti che il futuro sarà multitecnologico e l’Irizar i6S Idrogeno, insieme al resto della gamma di tecnologie disponibili per i nostri autobus e coach, ne è la prova», ha sottolineato Imanol Rego, Ceo del Group Irizar. «Si tratta di un progetto pionieristico che posiziona ancora una volta Irizar all’avanguardia tecnologica nel percorso verso la mobilità sostenibile del futuro» ha aggiunto Mikel Pérez, Direttore Commerciale di Spagna e Portogallo di Irizar.

In primo piano

Mercato Europa, sono 31.020 i bus&coach immatricolati nel 2023 (+21%)

31.020 contro 25.657, +5.363 unità. Il mercato dell’autobus europeo, nel corso del 2023, è cresciuto del 20,90% rispetto al 2022 (dati Chatrou CME Solutions). Segno che dopo la brusca frenata d’arresto del Covid – con tanto di conseguenze da onda lunga – l ’ecosistema è vivo. Ed è vivo, vegeto e pie...

Articoli correlati

Il 6 febbraio FlixBus sbarca in india

Ne avevamo dato notizia la primavera scorsa, raccontandovi come FlixBus stesse lavorando per entrare anche nel mercato indiano del trasporto persone, il secondo per volumi nei viaggi in autobus. Bene, ora ci siamo: le prime corse degli autobus verde-arancio in India partiranno il 6 febbraio. Saranno...