Il MAN Lion’s City 12 E impiegato per la “MAN eBus Efficiency Run” sulle linee 176 e X80 gestite dalla società tpl di Monaco (MVG) ha superato i 550 km di autonomia. L’autobus urbano completamente elettrico è rimasto infatti in funzione per 24 ore esatte sui percorsi tra Karlsfelder Straße, Moosacher e la stazione di Puchheimer, con i conducenti MAN ProfiDrive al volante. La MAN eBus Efficiency Run è stata seguita anche da un giornalista e da esperti dell’ente ufficiale TÜV SÜD, che hanno provveduto a sigillare lo sportello di ricarica dell’autobus prima dell’inizio del test, rimuovere il sigillo alla fine dell’attività e dichiarare il risultato ottenuto.

MAN Lion’s City E, il record di autonomia elettrica

È davvero incredibile quello che i conducenti e il veicolo sono riusciti a fare. Il MAN Lion’s City E ha percorso 550 chilometri su una linea del trasporto pubblico locale in condizioni reali, il tutto con una sola carica della batteria. Siamo assolutamente entusiasti di questo ottimo risultato. Abbiamo chiaramente dimostrato che la mobilità elettrica è ora adatta per un impiego quotidiano“, ha affermato Rudi Kuchta, Head of Business Unit Bus at MAN Truck & Bus. “Il nostro obiettivo era dimostrare che è possibile raggiungere un’autonomia molto elevata a bordo del nostro MAN Lion’s City E in condizioni di quotidiano utilizzo. E dopo aver percorso una distanza totale di 550 chilometri, possiamo affermare di averlo ottenuto. Oltre alla disponibilità e all’affidabilità, l’autonomia è sicuramente un fattore cruciale per i nostri clienti. In definitiva, in futuro un singolo veicolo elettrico deve essere in grado di coprire linee che attualmente sono gestite utilizzando un unico veicolo con motore a combustione interna. Con un’autonomia di 550 chilometri, ciò è possibile senza ricarica intermedia nel 99% dei casi. Ciò significa che i clienti possono ricaricare i loro autobus in deposito e non devono investire in tecnologia aggiuntiva lungo il percorso: un vantaggio fondamentale“.

L’efficienza dei veicoli MAN elettrici: i test

Anche con un’autonomia di “soli” 400 o 300 chilometri i veicoli MAN riescono a coprire rispettivamente il 98 e l’89 percento delle rotte. Lo dimostra un’analisi di 1.325 rotte effettuata dagli esperti MAN Transport Solutions nell’ambito della loro consulenza sulla mobilità elettrica per le aziende che gestiscono il trasporto pubblico locale.

Il team MAN eBus Efficiency Run ha prestato particolare attenzione al fatto che il test dell’autobus elettrico venisse svolto in condizioni quanto più reali possibili. Di conseguenza, il MAN Lion’s City E ha percorso una linea reale, si è fermato ad ogni fermata aprendo e chiudendo le porte come da normale procedura di salita e discesa dei passeggeri. Inoltre, sono stati utilizzati pesi per simulare un utilizzo medio da parte dei passeggeri. “Abbiamo guidato parzialmente carichi con temperature primaverili su un percorso urbano / interurbano relativamente pianeggiante – ovviamente queste erano condizioni operative favorevoli“, ha affermato Heinz Kiess, Head of Product Marketing Bus, che ha aggiunto: “un’autonomia di 550 chilometri è un risultato più che convincente e riflette la positiva esperienza di molti dei nostri clienti che stanno già utilizzando o hanno testato il MAN Lion’s City E.”

Ad esempio, l’anno scorso l’autobus elettrico da 12 metri ha completato in modo ottimale una prova tecnica a Badajoz in Spagna. Con temperature impegnative di oltre 35 gradi, il MAN Lion’s City E ha completato un turno completo di 16 ore e ha coperto l’intero percorso gestito dell’operatore di trasporto pubblico locale: una distanza totale di 284 chilometri. “Alla fine della giornata, l’autobus aveva ancora una discreta quantità di carica. Ciò dimostra che il nostro e-bus può essere utilizzato anche su percorsi in cui in passato il funzionamento di veicoli elettrici sarebbe stato impensabile“, afferma Manuel Fraile, Head of Sales Bus at MAN Truck & Bus Iberia. Il successo è in parte dovuto alla sofisticata tecnologia delle celle della batteria sviluppata dal Gruppo Volkswagen, che MAN può utilizzare per l’ebus. Il MAN Lion’s City E garantisce un’autonomia fino a 270 km per l’intera vita utile delle batterie.

L’efficienza degli e-bus MAN ha dimostrato in modo impressionante che in condizioni ottimali l’autonomia può essere ben al di sopra dei 270 chilometri“, ha sottolineato Heinz Kiess. Oltre alle tecnologie innovative, anche la guida efficiente gioca un ruolo fondamentale quando si tratta di autonomia. Durante il test drive di Monaco la guida del veicolo elettrico è stata affidata all’esperienza degli autisti professionisti MAN ProfiDrive. “È importante non sottovalutare l’influenza degli autisti. Ecco perché offriamo una formazione speciale per i conducenti del nostro e-bus. I corsi di formazione si concentrano sulla guida economica“, ha affermato Kiess.

MAN Lion’s City E, efficienza e autonomia: i parametri per la mobilità sostenibile

Con autobus elettrici innovativi adatti all’uso quotidiano e servizi su misura, MAN vuole fornire il miglior supporto possibile al settore dei veicoli industriali in direzione della decarbonizzazione dei trasporti. L’obiettivo è passare da “bassa emissione” a “nessuna emissione”. “Un numero crescente di aziende di trasporto pubblico lo ha capito e sta prendendo in considerazione, per le nuove acquisizioni, solo autobus urbani alimentati a batteria. Oppure sta fissando date precise per convertire l’intera flotta in unità a emissioni zero“, afferma Kuchta.

La tendenza verso la mobilità elettrica è particolarmente evidente nelle aree urbane. Nel 2020, il mercato europeo totale degli autobus elettrici era di oltre 2.000 veicoli. MAN Truck & Bus prevede che entro il 2025 la metà di tutti i nuovi autobus urbani MAN funzionerà con propulsioni alternative. “Si tratta di un primo contributo attivo e prezioso al raggiungimento dei nostri obiettivi climatici nel rispetto dell’accordo di Parigi“, ha affermato Kuchta. Per soddisfare la crescente domanda di veicoli Lion’s City E, MAN sta incrementando la produzione. Nei prossimi anni, l’azienda sarà in grado di produrre fino a 2.500 veicoli all’anno nello stabilimento in Polonia. Se la domanda continuerà ad aumentare, dopo il 2026, la capacità di produzione potrà essere ulteriormente aumentata.

In primo piano

Praticko, QuickBuy conquista (e soddisfa) anche Locatelli Autoservizi

Pratico come…Praticko. Si chiama così il software in cloud per la gestione della bigliettazione digitale per il trasporto pubblico e privato, ideato e sviluppato da Soluzione 1 srl. Nell’autunno del 2021, in piena seconda ondata pandemica, Praticko ha lanciato QuickBuy Stop, soluzione smart pe...

Volvo centra il tredici e sbarca in Italia con il due piani

In un mercato ancora pesantemente condizionato dagli effetti della pandemia, Volvo si è affacciata per ultima sul mondo degli autobus a due piani, convinta di poter dire la sua. A dire il vero, il costruttore svedese già nel 2020 aveva lanciato il suo bipiano con un progetto tutto nuovo, ma le sue d...

Articoli correlati