Un facelift, e non solo, di successo. Già, perché l’Iveco Bus Crossway ha vinto il Red Dot Award, nella categoria Product Design, per il nuovo frontale e nuovo cruscotto della new generation del Classe II più venduto in Europa. La cerimonia di premiazione si è svolta presso il Red Dot Museum di Essen, in Germania.

Red Dot Award, il Product Design 2024 all’Iveco Bus Crossway

Ogni anno, una giuria composta da circa 40 esperti internazionali di vari settori specializzati premia i migliori prodotti in base a funzionalità, estetica, facilità d’uso, sostenibilità e responsabilità. La giuria internazionale del Red Dot ha scelto il Crossway per il premio nella categoria Product Design per il suo nuovissimo frontale e la plancia, riconoscendo l’esperienza e il know-how di design del produttore. Questi elementi stilistici sono stati sviluppati dal team di design di Iveco Bus con sede a Venissieux (Francia), in collaborazione con il Centro Stile del Gruppo Iveco di Torino.

Il nuovo frontale trae spunto dalla tradizione Iveco, come il nuovo logo che domina una griglia dalle linee semplici e pulite. Il suo design esprime dinamismo e fiducia, riflettendo un alto livello di qualità percepito dagli operatori del trasporto e dai passeggeri in termini di affidabilità e sicurezza. Integra abilmente le nuove luci a Led e i nuovi dispositivi ADAS (Advanced Driver Assistance Systems), in conformità con il GSR (General Safety Regulation) che entrerà in vigore a luglio.

Il design esterno del frontale è completato da una nuova plancia incentrata sull’ergonomia e sulla sicurezza, con comandi a portata di mano del conducente, che può così azionare le funzioni principali senza togliere le mani dal volante.

Alexandre Verwilghen, Designer di Iveco Bus, ha dichiarato: «Siamo molto orgogliosi di ricevere questo prestigioso premio per il design del nostro Crossway new style. È il riconoscimento del fatto che siamo riusciti a offrire un design che soddisfa i nuovi standard normativi per migliorare la sicurezza degli utenti, conferendo al contempo uno stile carismatico e distintivo alla nostra nuova gamma».

In primo piano

Energy Mobility Solutions, la bussola di Iveco Bus per guidare i clienti verso la transizione energetica. L’intervista a Federica Balza, Sales Infrastructure Engineer

Si chiama Energy Mobility Solutions ed è il modello di business per la mobilità elettrica messo a punto da Iveco Bus per supportare gli operatori nella transizione energetica, offrendo una soluzione chiavi in mano su misura, dalla progettazione dei veicoli e delle relative installazioni alla loro re...

Siemens, tutte soluzioni per l’e-mobility

Siemens Smart Infrastructure è stata tra i protagonisti dell’edizione 2024 di NME – Next Mobility Exhibition, a Milano, dall’8 al 10 maggio. Soluzioni personalizzate per l’elettrificazione, infrastrutture di ricarica adatte a tutte le esigenze e soluzioni software e IoT per ottimizzare la gest...

Articoli correlati

Energy Mobility Solutions, la bussola di Iveco Bus per guidare i clienti verso la transizione energetica. L’intervista a Federica Balza, Sales Infrastructure Engineer

Si chiama Energy Mobility Solutions ed è il modello di business per la mobilità elettrica messo a punto da Iveco Bus per supportare gli operatori nella transizione energetica, offrendo una soluzione chiavi in mano su misura, dalla progettazione dei veicoli e delle relative installazioni alla loro re...