Ne avevamo dato notizia la primavera scorsa, raccontandovi come FlixBus stesse lavorando per entrare anche nel mercato indiano del trasporto persone, il secondo per volumi nei viaggi in autobus. Bene, ora ci siamo: le prime corse degli autobus verde-arancio in India partiranno il 6 febbraio. Saranno 46 le città collegate, con Delhi che fungerà da snodo nevralgico.

Potrebbe interessarti

Flix, tutto pronto per sbarcare (anche) in India nel 2024

Uno dei più grandi mercati di autobus al mondo è stato messo nel mirino da Flix, che si appresta infatti a sbarcare in India. Il lancio delle prime linee verdi interurbane è previsto per il 2024. Con gli autobus che costituiscono la spina dorsale del trasporto in India, Flix vede un immenso potenzia…

FlixBus in India

Flix collegherà 46 città in India, tra cui Ayodhya, Lucknow, Dehradun, Manali e Jodhpur, con 59 fermate e oltre 200 collegamenti giornalieri. Successivamente, la società mira a espandere la sua offerta nei pressi di Delhi, inaugurando le prime connessioni nella parte meridionale del Paese. Ad oggi, FlixBus ha stretto collaborazioni con cinque operatori di autotrasporto di Dehli. 

«L’inaugurazione del servizio FlixBus in India segna il nostro esordio nel secondo mercato mondiale dei viaggi in autobus, nonché l’estensione della nostra rete all’Asia meridionale a soli quattro mesi dal lancio in Cile.È un avvenimento decisivo per Flix, che continua a crescere in modo profittevole e raggiunge il traguardo di 43 Paesi collegati con un modello unico e ampiamente rodato, basato sulla collaborazione con gli operatori locali. Con il nostro arrivo, sono certo che il pubblico indiano potrà beneficiare di nuovi standard di viaggio, grazie a un approccio fondato sulla centralità degli aspetti di sicurezza e innovazione e, allo stesso tempo, sull’economicità del servizio. Anche qui, il nostro obiettivo è la leadership di mercato», ha dichiarato André Schwämmlein, co-fondatore e Amministratore Delegato di Flix.

In primo piano

Mercato Europa, sono 31.020 i bus&coach immatricolati nel 2023 (+21%)

31.020 contro 25.657, +5.363 unità. Il mercato dell’autobus europeo, nel corso del 2023, è cresciuto del 20,90% rispetto al 2022 (dati Chatrou CME Solutions). Segno che dopo la brusca frenata d’arresto del Covid – con tanto di conseguenze da onda lunga – l ’ecosistema è vivo. Ed è vivo, vegeto e pie...

Articoli correlati