Hyundai mette in campo l’autobus a zero emissioni

Hyundai sta espandendo il proprio business dalle auto agli autobus, a partire da un autobus a due piani con driveline elettrica (mentre sono già in corso progetti su autobus a celle a combustibile).

L’autobus ad emissioni zero presentato da Hyundai Motor è lungo 13 metri, ha una capacità della batteria di 384 kWh e una potenza di 240 kW. Inoltre, l’autobus (che può trasportare fino a 70 passeggeri seduti) sarà dotato di tecnologiche come il controllo dinamico del veicolo, l’assistenza alla collisione in avanti e l’assistenza alla tenuta di corsia.

hyundai autobus a zero emissioni

Svelato a Seoul il bus Hyundai a zero emissioni

Hyundai Motor ha svelato il suo autobus a emissioni zero a Seoul. Il nuovo prodotto fa parte dello sforzo dell’azienda per contribuire a ridurre la congestione del traffico e l’inquinamento atmosferico. Il veicolo è il risultato di un progetto portato avanti da Hyundai dal 2017 e sostenuto dal governo sudcoreano.

Hyundai e l’autobus a zero emissioni, il precedente

Si segnala che nel 2017, alla Hyundai Truck & Bus Mega Fair, il gruppo ha già presentato un autobus elettrico chiamato Elec City (vedi foto sotto), dotato di una batteria da 256 kWh con produzione di massa annunciata a partire dal 2018. Inoltre, Hyundai consegnerà 30 autobus a celle a combustibile in sei città sudcoreane: il primo pilot è già iniziato. L’obiettivo del Memorandum d’intesa firmato da Hyundai e dalle istituzioni è di avere un migliaio di autobus a idrogeno sulla strada a livello nazionale entro il 2022.

hyundai autobus a zero emissioni

70 passeggeri a bordo dell’autobus Hyundai a emissioni zero

Tornando all’ultima novità di casa Hyundai, l’autobus consente di trasportare fino a 70 passeggeri seduti: 11 posti al primo piano e 59 posti al secondo piano. Attraverso l’implementazione di due sedie a rotelle a spazio fisso, una rampa scorrevole automatica e il pianale ribassato, l’autobus a due piani garantisce una maggiore accessibilità per i passeggeri disabili e con difficoltà motorie, sottolinea Hyundai.

Hyundai ha equipaggiato il suo autobus a emissioni zero con una batteria ai polimeri ad alta efficienza raffreddati ad acqua da 384 kWh. Secondo il produttore, questo consentirebbe un’autonomia di 300 km con una sola carica. Una carica completa può essere completata in 72 minuti, sempre secondo il costruttore. Non è stato indicato dove sono collocati i moduli batteria, un tema piuttosto spinoso per gli autobus double decker.

Caratteristiche di sicurezza per il bus ad emissioni zero Hyundai

L’autobus è dotato di una serie di sistemi tecnologici per migliorare la sicurezza dei passeggeri. Il Vehicle Dynamic Control (VDC) aiuta a identificare la direzione di guida voluta dal conducente e a mantenere il veicolo sotto controllo. Il sistema FCA (Forward Collision-Avoidance Assist) utilizza la telecamera frontale per aiutare a rilevare una collisione imminente ed evitare impatti o ridurre al minimo i danni frenando autonomamente. L’assistente alla tenuta di corsia (LKA) aiuta a prevenire l’uscita accidentale dalla corsia grazie alla rilevazione della segnaletica orizzontale.

Un bus a zero emissioni per migliorare l’esperienza dei pendolari

“L’autobus elettrico a due piani è un veicolo ecologico ottimizzato per le tendenze globali eco-compatibili”, ha detto ByoungWoo Hwang, capo del team di ingegneria avanzata dei veicoli commerciali di Hyundai Motor. “Questo non solo migliorerà la qualità dell’aria, ma contribuirà notevolmente ad alleviare la congestione del traffico nelle ore di pendolarismo ospitando più passeggeri”.

2019-06-19T13:15:56+00:007 Giugno 2019|Categorie: BUS ELETTRICI|Tag: , , |