Presentati e già operativi da oggi i due Vdl elettrici in servizio per la flotta dei Green Airport Bus di Malpensa. I 2 autobus Citea SLF-120 Electric, rappresentano il primo progetto di mobilità elettrica di VDL Bus & Coach in Italia ed è parte di una collaborazione tra SEA e i vettori Arriva Italia, Air Pullman e Autolinee Varesine.

Green airport bus Malpensa, il progetto

Green Airport Bus è il servizio offerto da SEA che trasporta i passeggeri da un Terminal all’altro di Malpensa: una flotta di bus che consente ai turisti in arrivo o in partenza di muoversi tra i due terminal e raggiungere i diversi park auto presenti lungo il percorso dei Green Bus. Questo servizio permette di raggiungere anche Cargo City, la città delle merci che grazie alle sue strutture specializzate offre assistenza per tutte le tipologie di merci aeree. Il servizio è attivo dalle 5.00 alle 24.00 con una frequenza di 20 minuti. Le fermate dei terminal si trovano davanti all’Hotel Sheraton (T1) e sul marciapiede di fronte all’uscita arrivi (T2).

Si tratta del primo progetto di mobilità elettrica di VDL Bus & Coach in Italia. Inoltre, è il primo sistema in esercizio, a livello nazionale, con ricarica veloce in modalità Opportunity Charging Bottom-up, tramite cioè contatto tra il pantografo installato sul veicolo e l’infrastruttura di ricarica al capolinea.

Ecco un video che mostra il funzionamento del sistema di ricarica:

I bus elettrici per il servizio a Malpensa

Entrambi i green bus sono dotati di un pacco batteria da 85 kWh. Per la ricarica rapida dei mezzi, al parcheggio capolinea P6 Smart è stata installata un’innovativa stazione di ricarica rapida da 300 kW e postazioni per ricarica notturna mediante cavo in grado di caricare due autobus contemporaneamente a 30 kW, oppure un autobus a 60kW.

I bus sono dotati di WiFi, connessioni USB e vetri oscurati e non circoleranno sulle piste dell’aeroporto ma saranno dotati di un’illuminazione speciale, in modo da poter essere utilizzati in caso di emergenza.

Progetto Green Airport Bus Malpensa, il commento di Arriva Italia

 “L’introduzione di questi nuovi mezzi è un ulteriore passo verso la sostenibilità con una prima significativa riduzione in termini di emissioni fino 300 tonnellate di CO2 all’anno. – ha dichiarato Angelo Costa, AD Arriva ItaliaNon escludiamo che, quando l’attività dell’aeroporto riprenderà a pieno regime, potremo valutare l’introduzione di altri nuovi bus ecologici. È un progetto che segna l’esordio in Italia di VDL Bus &Coach per quanto concerne la mobilità elettrica, un partner importante per noi, che abbiamo coinvolto anche grazie alla collaborazione di Air Pullman e Autolinee Varesina, che ringrazio molto per aver lavorato con noi su questa iniziativa”.

Alessandro Oldrini, amministratore delegato di Air Pullman

“Un progetto importante che sottolinea l’attenzione per il tema della transizione ecologica anche in questo momento di pandemia”, ha dichiarato Alessandro Oldrini, amministratore delegato di Air Pullman. “Il tema dell’innovazione è un punto centrale e proprio con l’aeroporto di Malpensa ci stiamo confrontando anche su altri ambiti inerenti il trasporto come, per esempio, il collegamento su gomma aeroporto e grandi città che, nelle nostre intenzione dovrà diventare ‘diesel free’ grazie alle tecnologie quali il gas e l’idrogeno”.

Massimiliano Costantini, direttore generare di Vdl Italia

“Siamo molto orgogliosi di essere qui oggi. Dopo gli oltre 100 milioni di chilometri sviluppati in Europa dagli oltre 800 ebus consegnati, il fatto di poter essere parte di questo progetto italiano è molto importante per il nostro gruppo”, ha dichiarato Massimiliano Costantini, direttore generare di Vdl Italia. “Voglio ringraziare tutte le persone che hanno reso possibile la messa in esercizio di questi autobus perché, voglio ricordare, il tutto è stato sviluppato in questo ultimo anno e mezzo di pandemia. Per noi di Vdl il tema del elettrificazione dei sistemi di trasporto è di primaria importanza non solo perché siamo i leader europei del settore ma perché, nello specifico, pensiamo di poter essere dei protagonisti anche qui in Italia. Alcune gare le abbiamo già messe a segno altre ci vedono tra i protagonisti. Il 27 maggio prossimo il mio gruppo presenterà al nuova gamma Citea elettrica, questo sottolinea la grande attenzione di Vdl per il tema della transizione energetica.”.

In primo piano

Volvo centra il tredici e sbarca in Italia con il due piani

In un mercato ancora pesantemente condizionato dagli effetti della pandemia, Volvo si è affacciata per ultima sul mondo degli autobus a due piani, convinta di poter dire la sua. A dire il vero, il costruttore svedese già nel 2020 aveva lanciato il suo bipiano con un progetto tutto nuovo, ma le sue d...

Articoli correlati

Regno Unito, ordine record di First Bus: 193 ebus a Wrightbus

Si tratta del più grande ordine di autobus elettrici nel Regno Unito, esclusa la capitale Londra. Protagonista è First Bus, che ha assegnato al produttore Wrightbus un ordine del valore di 81 milioni di sterline per un totale di 193 ebus, che dovrebbero arrivare sulle strade nel marzo 2023. First Bu...