autobus busitalia

Air Avellino con Busitalia per la gara campana: la controllata delle ferrovie avrebbe già scritto ad Autoservizi Irpini per proporre la costituzione di un’ati volta a prender parte al bando, relativamente al bacino Irpinia-Sannio. La prospettiva è un asse ferro-gomma che permetterà a Busitalia di controllare l’area tra Salerno e Benevento, passando per Avellino.

Busitalia si è fatta avanti

La notizia è pubblicata sul quotidiano “Il mattino”. A profilarsi sarebbe un’alleanza tra le due aziende: Busitalia sarebbe il perfetto “player forte” per consentire ad Air di conservare il contratto di servizio nelle aree interne. Del resto, Busitalia gestisce già il tpl di Salerno, dove è subentrata alla storia Cstp rilenvandone il ramo d’azienda. Il proprietario dell’azienda irpina, vale a dire la Regione (per bocca dell’assessore ai trasporti Luca Cascone), non ha mai mancato di far presente come Air abbia bisogno di un partner per restare competitiva. In passato si era parlato anche dell’intenzione di Busitalia di rilevare dalla Regione Air Avellino. L’orizzonte potrebbe essere la costruzione di un asse ferro-gomma tra Salerno e Benevento, passando per Avellino. Infatti, Fs potrebbe trovarsi nelle mani il tpl di Salerno, la linea ferroviaria Salerno-Avellino-Benevento, e il trasporto su gomma nell’area irpina, potendo così gestire il trasporto pubblico in maniera organica su una bella fetta di territorio regionale. L’ati potrebbe essere formalizzata già a settembre, in tempo per le gare d’appalto.

 

Articoli correlati

Sais si candida a subentrare ai servizi Ast

Come riportato dalla Gazzetta del Sud, è stato rinviato al 7 febbraio stato l’incontro a Palermo per conoscere il futuro del servizio di trasporto pubblico urbano in capo all’Ast, Milazzo e Barcellona Pozzo di Gotto. Un destino che appare ormai segnato per quei comuni che si affidavano all’ope...

Quattro Indcar Mobi per le linee extraurbane di Tpl Linea

Ancora una volta l’operatore savonese Tpl Linea ha scelto Indcar per rinfoltire la propria flotta. E infatti entreranno subito in servizio sulle linee extraurbane 4 nuovi bus modello Mobi in dotazione a Tpl Linea, che prosegue così il suo piano aziendale di rinnovamento del parco mezzi. A tal ...