Flixbus (o, più precisamente, FlixMobility, l’azienda sotto il cui ombrello si celano i marchi Flixbus e Flixtrain) si è aggiudicata il premio 2018 EY Imprenditore dell’Anno in Germania nella categoria Giovani Imprese. I fondatori André Schwämmlein, Jochen Engert and Daniel Krauss rappresenteranno la Germania al prossimo World Entrepreneur Of The Year™ nel 2019. La startup sarà rappresentata dal vertice italiano Andrea Incondi all’appuntamento “Le startup viaggiano in autobus“, promosso dalla rivista AUTOBUS e in programma per giovedì 25 ottobre alle 16.30 presso la fiera International Bux Expo di Rimini (Ibe).

FlixMobility

Flixbus e la digitalizzazione dei trasporti

FlixMobility è stata nominata “Imprenditore dell’Anno 2018” da EY Germania nella categoria Giovani Imprese (Young Enterpreneurs). Il premio EY Imprenditore dell’Anno è uno dei riconoscimenti più prestigiosi per le startup e gli imprenditori individuali. La motivazione? I membri della giuria, riporta Flixbus in un comunicato stampa, hanno affermato che i fondatori della startup verde arancio sono stati in grado di digitalizzare il mondo dei trasporti tradizionale, rendendo la prenotazione più semplice e l’esperienza di viaggio più confortevole ed economica.

Flixbus prima tra le giovani imprese

Il ventiduesimo EY Germania Imprenditore dell’Anno è stato presentato lo scorso 19 ottobre a Berlino. La categoria, si legge nel comunicato diramato da Flixbus, è stata giudicata da una giuria indipendente e valutata attraverso un processo di selezione per gradi, in base a criteri di crescita, potenziale, innovazione, leadership e responsabilità sociale. Il premio “Imprenditore dell’Anno 2018” include cinque aree: industria, servizio e innovazione tecnologia, beni di consumo e commercio, trasformazione digitale e imprese giovani. FlixMobility rappresenterà la Germania al prossimo premio “World Entrepreneur of the Year”™, che si terrà a Monaco nel 2019.

Flixbus: «Scriviamo la storia della mobilità»

«Grazie al nostro team e al tenace spirito imprenditoriale, da ormai cinque anni stiamo scrivendo la storia della mobilità», ha affermato André Schwämmlein, co-fondatore e CEO di FlixMobility. «Oggi, FlixBus e FlixTrain sono diventate valide alternative di viaggio popolari sia in Europa che negli Stati Uniti, e sono stati utilizzati da più di 100 milioni di viaggiatori». In Italia Flixbus è sbarcato nel 2015 e ha fatto segnare finora un trend di continua crescita. Ha fatto scalpore il recente accordo siglato dalla startup verde arancio e lo storico operatore Baltour.

In primo piano

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

PRESENTAZIONE / Isuzu Novo Ultra: turismo…a corto raggio

In un comparto dominato da mezzi derivati, carrozzati e scudati, l’Isuzu, nello specifico l’Isuzu Novo Ultra, è una delle poche esecuzioni ad essere un midi sin dalla nascita. Grazie al dealer italiano della casa turca, Officine Mirandola, abbiamo avuto modo di apprezzare uno dei Classe III della ga...

Il primo Scania Touring di Michielotto Bus per FlixBus

L’azienda padovana Michielotto Bus ha scelto Scania, dando il benvenuto in flotta al primo Touring da 12,1 metri che garantirà ai passeggeri in viaggio con Flixbus elevati livelli di comfort e sicurezza. Michielotto Bus, attività nata a conduzione famigliare nel 1977 nel settore del trasporto person...

Due Scania Touring da 12 metri a due assi per Martini Bus

Squadra che vince non si cambia. Martini Bus di Massimo Fiorese ha scelto nuovamente Scania per rinnovare la propria flotta di autobus turistici. Il Grifone, tramite il concessionario Scandipadova ha infatti consegna due nuovi Touring da 12,1 metri di lunghezza e a due assi all’operatore. Qualche al...