7 milioni di passeggeri trasportati dall’estate 2015 ad oggi. È il bilancio di Flixbus Italia, che ha chiuso un 2017 con un’utenza più che raddoppiata rispetto al 2016. E l’amministratore delegato del gruppo tedesco André Schwämmlein afferma: «L’Italia è il mercato Flixbus con il tasso di crescita più elevato». E nel 2018 altre 150 città italiane entreranno nel network.

flixbus terminal san donato

Un 2017 da 40 milioni di passeggeri Flixbus

Le città servite da Flixbus sono cresciute fino a toccare quota 200. Un’espansione iniziata nel luglio 2017, quando la startup ha iniziato le attività nello Stivale. E se in Italia sono saliti sugli autobus verde fluo ben 7 milioni di persone in due anni e mezzo, allargando lo sguardo all’intero vecchio continente, dove la rete di FlixBus conta attualmente 1.400 città in 26 Paesi dal Portogallo all’Ucraina, hanno viaggiato, solo nel 2017, 40 milioni di passeggeri. Un terzo in più rispetto al 2016. Di questi, ben 2,5 milioni hanno utilizzato il servizio per spostarsi durante le festività natalizie, facendo registrare un vero e proprio record di volume di traffico in corrispondenza del weekend di Natale, tra il 22 e il 24 dicembre.

Flixbus Italia: «Abbiamo rivitalizzato il settore»

Andrea Incondi, Managing Director di FlixBus Italia, ha commentato: «In poco più di due anni abbiamo rivitalizzato un settore che ora continua a crescere esponenzialmente, muovendo milioni di passeggeri e impiegando migliaia di dipendenti. L’incremento messo in luce dall’ultimo bilancio attesta un bisogno di mobilità sempre più sentito da chi si sposta entro i confini italiani e verso l’estero: anche nel 2018, quindi, sarà nostra priorità venire incontro a tale esigenza, estendendo il servizio a nuove aree del Paese e potenziando le connessioni già esistenti per continuare a garantire un’offerta sempre più capillare e alla portata di tutti. Sarà un’espansione record, con l’integrazione di 150 nuove città nella nostra rete». Continua Incondi: «Coerentemente con la futura espansione della nostra flotta, prevediamo ricadute positive anche a livello occupazionale, un beneficio che la crescita del settore ha già reso evidente in alcuni Paesi: in Germania è stato persino documentato come il recente consolidamento del mercato abbia portato a un sovrannumero di posti vacanti. Ci auspichiamo di poter dire presto lo stesso per l’Italia».

Schwämmlein, grandi aspettative per l’Italia

André Schwämmlein, fondatore e amministratore delegato di FlixBus, ha affermato: «Anche nel 2018 continueremo a offrire ai nostri passeggeri un’alternativa valida e sostenibile all’auto privata, attraverso la progressiva estensione della nostra rete e la sua integrazione con altre soluzioni di mobilità collettiva, a beneficio di chi si sposta in Europa e dell’ambiente. In particolare, nutriamo grandi aspettative per l’Italia, che tra i mercati in cui operiamo rappresenta, in assoluto, quello con il tasso di crescita più elevato».

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

PRESENTAZIONE / Isuzu Novo Ultra: turismo…a corto raggio

In un comparto dominato da mezzi derivati, carrozzati e scudati, l’Isuzu, nello specifico l’Isuzu Novo Ultra, è una delle poche esecuzioni ad essere un midi sin dalla nascita. Grazie al dealer italiano della casa turca, Officine Mirandola, abbiamo avuto modo di apprezzare uno dei Classe III della ga...

Il primo Scania Touring di Michielotto Bus per FlixBus

L’azienda padovana Michielotto Bus ha scelto Scania, dando il benvenuto in flotta al primo Touring da 12,1 metri che garantirà ai passeggeri in viaggio con Flixbus elevati livelli di comfort e sicurezza. Michielotto Bus, attività nata a conduzione famigliare nel 1977 nel settore del trasporto person...

Due Scania Touring da 12 metri a due assi per Martini Bus

Squadra che vince non si cambia. Martini Bus di Massimo Fiorese ha scelto nuovamente Scania per rinnovare la propria flotta di autobus turistici. Il Grifone, tramite il concessionario Scandipadova ha infatti consegna due nuovi Touring da 12,1 metri di lunghezza e a due assi all’operatore. Qualche al...