volvo
TRAVEL 874x90

Wiesbaden e la municipalizzata del tpl ESWE hanno appena messo in strada 21 nuovi autobus elettrici Mercedes eCitaro, coadiuvati da 56 stazioni di ricarica fisse installate presso il deposito. Nonostante le difficili condizioni attuali, il progetto per l’elettrificazione della flotta di autobus, tra i più ambiziosi messi in campo finora in Germania, escludendo le metropoli Amburgo e Berlino, sta procedendo

ecitaro batterie stato solido

I primi eCitaro con batterie a stato solido in strada

I precedenti dieci autobus a batteria consegnati nel novembre 2020 sono stati ora raggiunti da altri 21 veicoli del tipo eCitaro, firmati Mercedes Benz, pronti per le strade della capitale dell’Assia Wiesbaden. Questi presentano batterie allo stato solido, una tecnologia proveniente dal marchio francese Blue Solutions e resa disponibile, come optional, da Daimler Buses per la gamma elettrica.

Batterie a stato solido per l’eCitaro, a Wiesbaden

La tecnologia della batteria non utilizza cobalto e si basa sulla formula LMP. Per caricare gli autobus a batteria viene utilizzata elettricità verde certificata e sostenibile, sottolinea ESWE. L’acquisto degli autobus e dell’infrastruttura di ricarica è finanziato dal Ministero federale tedesco per l’ambiente.

ESWE Wiesbaden punta tutto sulla ricarica plug-in

Entro la fine del primo trimestre del 2021, i 56 autobus elettrici a batteria compresi nel primo ordine (41 con batterie allo stato solido) saranno tutti in strada, secondo le previsioni dell’operatore. Ognuno dei 56 veicoli avrà una stazione di ricarica plug-in in deposito (come fornitore di stazioni di ricarica è stata scelta Heliox). Entro la fine del 2021, un totale di 120 autobus a batteria circoleranno nelle strade di Wiesbaden. Altrettanti punti di ricarica saranno costruiti nel deposito.

Batterie a stato solido eCitaro Wiesbaden

Oltre all’ampio equipaggiamento di serie, i veicoli hanno un sistema di frenata attivo e un assistente alla svolta, che tutela la sicurezza dei ciclisti. Oltre all’espansione dell’infrastruttura di ricarica, ESWE utilizza un sistema intelligente di gestione del deposito. Questo monitora automaticamente gli autobus e assegna loro lo spazio di parcheggio ottimale presso la stazione di ricarica a seconda dello stato di ricarica, della pianificazione del percorso e della quantità di energia disponibile nel pacco batteria.

“Una pietra miliare per la mobilità nella capitale Wiesbaden”. Così Jörg Gerhard, amministratore delegato del fornitore di servizi di mobilità ESWE descrive i nuovi risultati.

“A Wiesbaden non parliamo solo di innovazioni, ma le mettiamo anche in pratica. I passeggeri apprezzeranno il viaggio confortevole, la maggiore autonomia dell’autobus, la rete wifi gratuita, le prese USB, le informazioni in tempo reale tramite monitor e più spazio per carrozzine, passeggini e per salire e scendere. Inoltre, i veicoli sono molto silenziosi” le parole di Andreas Kowol, capo del dipartimento dei trasporti.

TRAVEL 874x90

In primo piamo

Articoli correlati

Atak elettrico a guida autonoma: l’evento reveal

È stato presentato oggi in anteprima, in diretta online, il nuovissimo Atak elettrico a guida autonoma, progetto pilota dell’azienda Karsan. Si tratta di un’innovazione importante in direzione di una mobilità sempre più sostenibile. Il mondo sta cambiando ed è responsabilità di tutti migliorarlo per...

Smartbus e Prometeon, il progetto pilota a Torino

È partito l’1 febbraio a Torino il progetto pilota di SmartBUS in collaborazione con Prometeon. L’innovativo autobus elettrico è infatti equipaggiato con i nuovi pneumatici sviluppati da Prometeon Tyre Group, che contribuiranno all’obiettivo di una mobilità sempre più sostenibile in città. Il progra...