Due Tekne Graelion per la Croce Rossa Italiana, pronti a cimentarsi con condizioni estreme e contesti di calamità naturale. Tekne ha consegnato due mezzi in versione bus alla Cri presso il Centro Operativo Emergenze di Avezzano (AQ). L’azienda abruzzese ha recentemente debuttato nel segmento bus, con una gamma composta da tre prodotti.

tekne graelion croce rossa

Tekne Graelion, l’autobus per l’offroad

I Tekne Graelion sono veicoli multifunzione 4×4 7,5t per impieghi gravosi. Qui, in versione trasporto persone, sono stati scelti dalla Cri per essere destinati ai centri operativi emergenza e ai nuclei di pronto intervento.

In caso di eventi e calamità naturali come terremoti, alluvioni, emergenze meteo, trasporto sfollati, ricerca dispersi, questi mezzi appositamente progettati per l’offroad garantiscono il trasporto in sicurezza di 15 persone in ambienti e condizioni estreme.

Graelion è un cabinato 4×4 progettato e prodotto nell’azienda abruzzese Tekne. È pensato per essere versatile e quindi allestibile per una molteplicità di impieghi, spiegano dall’azienda. Tra le versioni disponibili: bus, antincendio, ambulanza, protezione civile, raccolta rifiuti, servizio invernale, cava/cantiere con cassoni ribaltabili trilaterali, scarrabili, gru, piattaforme aeree, e molte altre oltre, chiaramente, alla versione “cabinato” a disposizione degli allestitori.

tekne graelion croce rossa

15 persone sul Graelion per la Croce Rossa Italiana

Il veicolo, sottolinea il produttore, risponde in particolare alle situazioni in cui compattezza, portata e offroad sono fattori decisivi. Le dimensioni sono contenute: passi dai 3.000 a 4.250mm, larghezza poco oltre i 2m, altezza totale 2.575mm. La portata è disponibile in due versioni da 6.000 e 7.500 kg.

Infine, il Tekne Graelion ha uno spirito offroad deciso, che scaturisce in particolare dagli assali a portale progettati in house, una soluzione che permette una altezza da terra di oltre 450mm, incrementando l’agilità negli impieghi fuoristrada. Nella versione realizzata per la Croce Rossa Italiana, la cellula bus prevede 13+1+1 posti a sedere, con porta di ingresso lato destro, botola di emergenza, impianto di condizionamento autonomo.

tekne graelion croce rossa

In primo piano

Sustainable Bus Awards 2025: ecco chi sono i (14) finalisti

Per sapere chi saranno i tre vincitori dei Sustainable Bus Awards 2025 bisognerà aspettare la premiazione durtante la giornata inaugurale del FIAA di Madrid, in programma nella capitale spagnola dal 22 al 25 ottobre. Nel mentre però sono stati comunicati i 14 finalisti che si contenderanno gli ambit...

Articoli correlati

PRESENTAZIONE / Isuzu Novo Ultra: turismo…a corto raggio

In un comparto dominato da mezzi derivati, carrozzati e scudati, l’Isuzu, nello specifico l’Isuzu Novo Ultra, è una delle poche esecuzioni ad essere un midi sin dalla nascita. Grazie al dealer italiano della casa turca, Officine Mirandola, abbiamo avuto modo di apprezzare uno dei Classe III della ga...

Il primo Scania Touring di Michielotto Bus per FlixBus

L’azienda padovana Michielotto Bus ha scelto Scania, dando il benvenuto in flotta al primo Touring da 12,1 metri che garantirà ai passeggeri in viaggio con Flixbus elevati livelli di comfort e sicurezza. Michielotto Bus, attività nata a conduzione famigliare nel 1977 nel settore del trasporto person...

Due Scania Touring da 12 metri a due assi per Martini Bus

Squadra che vince non si cambia. Martini Bus di Massimo Fiorese ha scelto nuovamente Scania per rinnovare la propria flotta di autobus turistici. Il Grifone, tramite il concessionario Scandipadova ha infatti consegna due nuovi Touring da 12,1 metri di lunghezza e a due assi all’operatore. Qualche al...