70 autobus eCitaro G sono in consegna alla città di Amburgo, per le compagnie di trasporto Hamburger Hochbahn AG e Verkehrsbetriebe Hamburg-Holstein GmbH (VHH). Mercedes ha consegnato contemporaneamente due dei veicoli, articolati e completamente elettrici, che sono già attivi in città.

eCitaro G per Amburgo: i veicoli

I cittadini di Amburgo da ora possono conoscere da vicino gli autobus eCitaro G, la loro tecnologia all’avanguardia e il comfort a bordo.

Entrambi gli autobus fanno parte di due grandi ordini. Mercedes sta infatti attualmente fornendo 37 eCitaro (di cui 20 già consegnati) a VHH e altri 34 a Hamburger Hochbahn AG. Entrambi gli ordini includono autobus rigidi e articolati, e seguono approfonditi test di utilizzo urbano.

L’eCitaro di Mercedes è il primo e unico autobus elettrico sviluppato e prodotto in Germania ed è dotato di innovative batterie a stato solido. Entrambi i veicoli consegnati hanno sette pacchi batteria, ciascuno con un contenuto energetico di 441 kWh, che garantiscono autonomia anche in condizioni difficili. Le batterie vengono caricate tramite una connessione plug-in nel deposito.

Oltre alla tecnologia delle batterie, gli autobus articolati delle due aziende di tpl di Amburgo hanno numerose altre caratteristiche in comune. Le quattro porte degli autobus a pianale ribassato da 18.13 metri garantiscono facilità di salita e discesa dei passeggeri alle fermate. La disposizione dei posti è identica, con tre aree speciali per carrozzine e sedie a rotelle. Gli autosnodati sono inoltre dotati di vari sistemi di infotainment con monitor nella parte anteriore e posteriore dell’autobus e di numerose doppie prese USB per la ricarica dei dispositivi mobili. Le porte delle cabine di guida sono dotate ciascuna di schermi divisori su tutta la larghezza della porta per prevenire l’infezione del personale di guida.

Entrambe le compagnie di trasporto hanno poi aggiunto i propri tocchi personali. Primo fra tutti la verniciatura nei rispettivi colori aziendali, nonché i singoli rivestimenti dei sedili, i corrimano e i diversi pavimenti. Gli autobus urbani VHH avranno superfici vetrate estese sulle pareti laterali sinistra e destra e avranno tutti un nome che inizia con la lettera “E”, riferimento al marchio di mobilità elettrica VHH “elexity”. Gli autobus HHA saranno invece dotati di un sistema di avviso di chiusura delle porte con una striscia luminosa a LED rossa lampeggiante e un’illuminazione ambientale nell’abitacolo.

Due aziende, un obiettivo: trasporto a zero emissioni a ad Amburgo

Hamburger Hochbahn AG gestisce autobus e tram ad Amburgo. Utilizza circa 1000 autobus per servire le sue 113 linee e circa 1400 fermate. Dall’anno scorso, l’azienda ha ordinato solo autobus urbani a emissioni zero a livello locale. VHH gestisce 155 linee con una flotta di quasi 700 autobus che trasportano più di 100 milioni di passeggeri all’anno. Anche VHH, dal 2020, ha acquistato solo autobus a emissioni zero per uso urbano.

Amburgo e i veicoli eCitaro G si completano a vicenda. Il primo eCitaro prodotto in serie è stato infatti messo in servizio regolare da Hamburger Hochbahn AG alla fine del 2018 e faceva parte del più grande ordine tedesco dell’epoca per veicoli urbani completamente elettrici. Questo ordine è stato seguito poco dopo dal primo massivo di eCitaro per VHH. I veicoli Citaro e ora eCitaro costituiscono dunque il focus della flotta in entrambe le società, che si sono concentrate su una tecnologia innovativa e green per la città.

La doppia consegna ad Amburgo rappresenta dunque simbolicamente una svolta nel settore trasporti locale. All’evento di inaugurazione erano presenti Anjes Tjarks, senatore per i trasporti e il cambiamento della mobilità di Amburgo, Claudia Güsken, direttore esecutivo di HOCHBAHN e Nina Zeun, responsabile del progetto per la mobilità elettrica presso VHH GmbH, che hanno simbolicamente accettato le chiavi degli autobus. I nuovi veicoli sono stati presentati da Rüdiger Kappel, Responsabile Vendite Grandi Flotte e Autorità Mercedes-Benz, e Thorsten Gallo, Rappresentante Stabilimento Grandi Flotte.

In primo piano

Volvo centra il tredici e sbarca in Italia con il due piani

In un mercato ancora pesantemente condizionato dagli effetti della pandemia, Volvo si è affacciata per ultima sul mondo degli autobus a due piani, convinta di poter dire la sua. A dire il vero, il costruttore svedese già nel 2020 aveva lanciato il suo bipiano con un progetto tutto nuovo, ma le sue d...

Articoli correlati

Regno Unito, ordine record di First Bus: 193 ebus a Wrightbus

Si tratta del più grande ordine di autobus elettrici nel Regno Unito, esclusa la capitale Londra. Protagonista è First Bus, che ha assegnato al produttore Wrightbus un ordine del valore di 81 milioni di sterline per un totale di 193 ebus, che dovrebbero arrivare sulle strade nel marzo 2023. First Bu...