Sita Sud mette in campo cinque Otokar Vectio sulla costiera Amalfitana. I bus, commercializzati in Italia da Mauri System, si caratterizzano per la maneggevolezza e la capacità di affrontare senza difficoltà i profili tortuosi di aree montane e piccoli borghi.

otokar vectio sita sud

Otokar Vectio, per mari e monti

L’azienda della famiglia Vinella ha acquistato in drappello di Otokar Vectio Ule per sostituire i datati MAN – De Simon sulle tratte della costiera Amalfitana. In particolare saranno dispiegati sulle corse che toccano le zone di Ravello, Scala, Tramonti, Conca e Tovere.

otokar vectio sita sud

Il medesimo veicolo prodotto dal brand turco, ma in versione Uh (non Ule) è stato consegnato a inizio 2019 alla Sad di Bolzano. Un totale di sei bus sono stati destinati alla linea che porta al Passo dello Stelvio fino a 2750 metri. Una delle strade più impegnative presenti in Europa. Il sestetto di Otokar Vectio per Sad Bolzano (che hanno sostituito altrettanti veicoli diesel con un paio di decadi sulle spalle) presenta sollevatore disabile, 35 posti a sedere, postazione disabile e la possibilità di alloggiare fino a 6 passeggeri in piedi.

Otokar ha ricevuto un ordine da ben 400 esemplari di Kent per la capitale romena Bucarest, come da contratto siglato nel giugno 2018.

In primo piano

Articoli correlati

Autoguidovie investe sui sistemi di videosorveglianza e sicurezza

Autoguidovie si rivela nuovamente sensibile e attenta alla sicurezza dei propri viaggiatori investendo sui sistemi di videosorveglianza. Proprio grazie a questi, infatti, è stato possibile individuare l'uomo che da anni compiva atti di autoerotismo sugli autobus davanti a minori.

Trento, potenziare trasporto pubblico su gomma la scelta migliore

“Il futuro della viabilita’ passa attraverso il trasporto pubblico su gomma e la qualita’ del territorio”. Lo ha detto il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, in un incontro al PalaFiemme di Cavalese con i sindaci e gli amministratori della val di ...
Tpl

AMT, presentato il nuovo logo

Il 1° gennaio, dall’integrazione tra il bacino urbano e quello metropolitano, nasceva la nuova AMT. Sei mesi dopo, viene presentato il nuovo logo dell'azienda, che racconta questa nuova realtà a servizio della città di Genova.

Atm, l’Assemblea approva il bilancio 2020

L’Assemblea degli Azionisti di Atm ha approvato il bilancio di esercizio 2020 del Gruppo, alla presenza dell’Assessore alla Mobilità e ai Lavori Pubblici Marco Granelli, in rappresentanza del socio unico Comune di Milano.