Otokar sul passo dello Stelvio innevato. Sei Vectio Uh sono stati consegnati all’azienda di trasporto pubblico Sad di Bolzano. Sono destinati alla linea che porta al Passo dello Stelvio fino a 2750 metri. Una delle strade più impegnative presenti in Europa.

Otokar Vectio ad hoc per Sad Bolzano

Gli Otokar pronti a entrare in servizio per Sad Bolzano (la prova in quota si è tenuta nei giorni scorsi), sono stati i messi a punto grazie a un intenso lavoro di squadra dei tecnici Cummins, Zf, Otokar, Mauri (distributore del marchio turco alle nostre latitudini) e con la preziosa collaborazione del personale tecnico di Sad Bolzano. Diverse configurazioni di potenza motore e di programmazione del cambio sono state testate in modo da garantire le migliori prestazioni nelle difficili condizioni climatiche in cui i veicoli si troveranno ad operare. La versione finale è un
Vectio speciale con motore tarato a 320 cavalli abbinato allo Zf Ecolife con programmazione specifica per il percorso Stelvio.

Otokar Vectio mandano in pensione i ventenni

Ma non finisce qui. Oltre alla driveline, anche la carrozzeria è stata leggermente modificata in modo da agevolare le manovre sui tornanti montani. Il sestetto di Otokar Vectio per Sad Bolzano (sostituiranno altrettanti veicoli diesel con un paio di decadi sulle spalle) presenta sollevatore disabile, 35 posti a sedere, postazione disabile e la possibilità di alloggiare fino a 6 passeggeri in piedi.
Sempre Otokar consegnerà ben 400 esemplari di Kent nella capitale romena Bucarest, come da contratto siglato nel giugno 2018 in seguito alla gara vinta quattro mesi prima.

In primo piano

Citymood 12e, il tour-test su e giù per lo Stivale è un successo

Mancavano una manciata di settimane alla fine del 2021 quando, in quel di Flumeri, Industria Italiana Autobus lanciava il primo elettrico di casa. Il nome di battesimo? Citymood 12e, di fatto il primo ebus interamente progettato e realizzato in Italia. Una novità tutta made in Italy ben accolta dal ...

Articoli correlati

Consip, da gennaio ordinati circa 1.000 autobus

Consip. È in piena attuazione il piano del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) per l’ammodernamento e la transizione ecologica del parco autobus destinato al Trasporto Pubblico Locale (TPL). Grazie al proficuo rapporto di collaborazione instaurato con Consip per offrir...