Chiesa Viaggi mette in campo l’elettrico a Carmagnola

Per Chiesa Viaggi è scattata l’ora dell’elettrico. L’operatore piemontese ha presentato oggi l’otto metri a zero emissioni, firmato Byd, pronto a scendere in strada sulla rete di trasporto pubblico di Carmagnola (TO). Una novità che va a inserirsi in un terzetto di iniziative che, grazie al coinvolgimento del comune e di vari attori, puntano a imprimere una decisa spinta di rinnovamento al sistema di mobilità della cittadina. Oggi il municipio ha infatti annunciato l’avvio di un servizio di car sharing e una nuova rete di colonnine (otto di cui quattro già attive) per la ricarica dei veicoli elettrici.

chiesa viaggi autobus elettrico

Le iniziative del comune di Carmagnola in tema di mobilità sono state al centro di una conferenza stampa tenutasi questa mattina, a cui è intervenuto anche Dimitri De Vita, consigliere delegato ai trasporti di Città metropolitana.

Un autobus elettrico Byd per Chiesa a Carmagnola

L’autobus elettrico corto firmato Byd (finanziato in parte con un bando della Regione Piemonte e aggiudicato a Chiesa) è un otto metri elettrico mosso da due motori ai mozzi da 90 kW ciascuno, anch’essi di fabbricazione Byd. Due porte consentono la salita e discesa dei passeggeri. Merita una menzione la pregevole livrea, ideata nell’ambito della scuola di pittura dell’Accademia di belle arti di Torino.

Nell’abitacolo possono trovare posto fino a 53 persone, di cui 22 sedute. La tipologia di veicolo è analoga a quella delle 16 unità recentemente consegnate ad Atm Messina. Il bus fa parte di un drappello di 13 mezzi aggiudicati a inizio 2018 a una serie di aziende di trasporto piemontesi (8 a Gtt, 2 ad Amag Alessandria e altrettanti a Buscompany, uno appunto a Chiesa).

chiesa viaggi autobus elettrico

Chiesa, l’autobus inquina poco

«Siamo concessionari del tpl di Carmagnola dal 1963 – così Marco Tropini, amministratore delegato di Chiesa Viaggi -. Nel 2008 l’organizzazione del tpl è stata totalmente rivista, creando la possibilità, in tutti i giorni feriali, per i cittadini di muoversi dalle frazioni alla città utilizzando il trasporto pubblico. Un autobus è sempre meno inquinante di un’automobile, rapportato al numero di passeggeri che trasporta. Chiesa Viaggi negli ultimi anni ha investito in maniera massiccia su autobus Euro VI, che oggi costituiscono metà della nostra flotta di circa 70 veicoli. L’autobus elettrico esercirà la tratta 613, una tratta critica che attraversa zone con alti tassi di polveri sottili. Stiamo portando avanti uno studio per valutare la possibilità di alimentarlo ad energia solare».

chiesa viaggi autobus elettrico

Carmagnola tra car sharing e colonnine di ricarica

Il servizio di car sharing di Carmagnola, denominato CinQue, è stato avviato dal Comune nell’ambito del Progetto PASCAL di cui la Città Metropolitana di Torino è capofila. Il servizio, gestito dalla società 5T, partecipata dal comune e dalla città metropolitana di Torino nonché dalla Regione, prevede la condivisione dei veicoli tra il Comune di Carmagnola e gli utenti abbonati, consentendo l’ottimizzazione del parco auto comunale. «Non so quali altri comuni da 30mila persone, in Italia, possano vantare un servizio di car sharing», ha affermato l’assessore ai trasporti Alessandro Cammarata durante la conferenza stampa. La rete di colonnine di ricarica è installata e gestita da Enel X.

2019-06-19T13:41:27+00:0014 Giugno 2019|Categorie: AUTOBUS NEWS|Tag: , , |