Autobus elettrici Byd e Piemonte: il binomio è ormai più che consolidato. Oltre ai 23 dodici metri in servizio tra Torino e Novara per le insegne di Gtt e Sun, il costruttore cinese si è aggiudicato una nuova gara d’appalto. Questa volta si tratta di corti da 8,7 metri, un modello presentato in occasione dell’ultimo Busworld di Courtrai, che entreranno in servizio per quattro sigle del trasporto pubblico piemontese.

autobus elettrico midibus byd

Autobus elettrici, la novità del Midibus Byd

La gara di autobus elettrici vinta da Byd vale 13 veicoli. Il mezzo in questione, dal nome Midibus, è l’ultimo arrivato della casa cinese leader in ambito di autobus elettrici. Lungo 8,75 metri, il Midibus firmato Byd (costruito nel plant cinese) vanta ingressi ribassati, due pacchi batterie in grado di fornire un totale di 174 kWh, per un’autonomia stimata di 150 – 200 chilometri. Il moto è fornito da due motori da 90 kW ciascuno, per un output totale di 180 kW. Anche l’aria condizionata è governata dal motore elettrico. A bordo possono salire fino a 58 passeggeri, tra seduti e in piedi.

Autobus elettrici per Gtt, Amag, Buscompany e Chiesa

Il loro arrivo sulle strade del Piemonte è previsto per la seconda metà del 2018. Il gruppo di 13 mezzi verrà così suddiviso: 8 a Gtt (che li inserirà in una flotta dove già trovano posto 20 autobus elettrici Byd da 12 metri), 2 ad Amag Alessandria e altrettanti a Buscompany (Saluzzo), uno per Chiesa, operatore di Carmagnola. «Questo ordine ha una doppia valenza positiva per Byd: sottolinea la nostra crescente presenza nel mercato italiano, dove la competizione è molto alta, e rappresentano anche un atto di fiducia nel nostro ultimo modello, il Midibus» ha commentato Isbrand Ho, Managing director di Byd Europe. In questo periodo nella “pancia” di Byd è entrata un’altra importante commessa nel vecchio continente: due autobus elettrici articolati da parte di Nobina (operatore norvegese). Byd si trova così a rifornire di veicoli i suoi due clienti agli estremi opposti (nord e sud) del continente.

 

In primo piano

Mercato Europa, sono 31.020 i bus&coach immatricolati nel 2023 (+21%)

31.020 contro 25.657, +5.363 unità. Il mercato dell’autobus europeo, nel corso del 2023, è cresciuto del 20,90% rispetto al 2022 (dati Chatrou CME Solutions). Segno che dopo la brusca frenata d’arresto del Covid – con tanto di conseguenze da onda lunga – l ’ecosistema è vivo. Ed è vivo, vegeto e pie...

Articoli correlati

Industria Italia Autobus consegna 8 Citymood 12e a SUN Novara

In attesa di conoscere meglio il proprio destino societario, Industria Italiana Autobus continua a consegnare il suo Citymood 12e. Infatti, dopo aver fornito a fine dicembre i primi quattro elettrici di sempre ad ATVO (Azienda Trasporti Veneto Orientale), nei giorni scorsi è stata ultimata la conseg...

Asf Autolinee presenta i primi due elettrici targati BYD

La svolta elettrica di Asf Autolinee. Nella mattinata di oggi (martedì 20 febbraio, ndr) al Tempio Voltiano di Como – e non poteva esserci location più azzeccata, visto che è stato il genio di Alessandro Volta a inventare la pila – sono stati presenti i primi due autobus elettrici della ...